Come presentare le dimissioni telematiche

Dal 2016 il lavoratore deve comunicare le proprie dimissioni o la risoluzione consensuale del rapporto lavorativo attraverso una nuova procedura online

Dal 12 marzo 2016 le dimissioni online da inviare per via telematica sono la nuova procedura prevista dalla legge per concludere un rapporto di lavoro subordinato. Ciò significa che per dare le proprie dimissioni non si potrà più far pervenire una lettera cartacea al datore di lavoro.

Le dimissioni online sono state introdotte per motivi di praticità e sicurezza. Con le dimissioni online, infatti, si istituisce un’unica procedura che eviti qualsiasi tipo di incomprensione o comunicazione incompleta, definendo termini ben precisi di compilazione e invio del modulo di dimissioni. Si vuole, inoltre, contrastare il diffuso fenomeno delle dimissioni in bianco, ovvero la pratica con cui il datore di lavoro fa firmare le dimissioni al lavoratore nel momento stesso dell’assunzione per poi cambiare solo la data quando si presenta l’esigenza di mandarlo via.

La procedura delle dimissioni telematiche è disponibile sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Ma in che modo deve essere inviato il modulo di dimissioni? E come si compila? Ve lo spieghiamo nel video.

Leggi anche:
Dimissioni telematiche obbligatorie: tutto ciò che serve sapere
Come richiedere il codice Pin all’Inps 

Come presentare le dimissioni telematiche
Come presentare le dimissioni telematiche