Instagram non va: cosa sta succedendo al social in Italia

Ancora problemi per la piattaforma social da oltre 1,074 miliardi di utenti attivi al mese in tutto il mondo. Cosa non funziona

Ancora problemi per Instagram. Come riporta il noto sito Down Detector, sono migliaia in tutta Europa gli utenti che riscontrano da ore problemi con l’utilizzo della app. In particolare, non funzionano il login, si riscontrano difficoltà un po’ in tutti i servizi e i messaggi non vengono inviati: o meglio, una volta inviati poi scompaiono.

Il monitoraggio indipendente delle interruzioni ha registrato un picco nei rapporti di down di Instagram che è iniziato intorno alle 16 di ieri martedì 5 luglio nel Regno Unito. I down report di Instagram hanno iniziato ad arrivare più o meno nello stesso periodo in cui Down Detector ha registrato problemi anche con Facebook Messenger.

Secondo quanto riporta la mappa del rilevatore, in Italia le zone più colpite sono Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli e Bari. Subito è partita la condivisione social, dove non sono mancati i meme che ironizzano sul malfunzionamento di Instagram.

Momento complicato per la piattaforma social, che già nelle scorse settimane aveva fatto registrare un down pesante che non permetteva la visualizzazione corretta delle stories, il controllo delle reazioni ai sondaggi e l’uso della fotocamera.

La querelle di Giorgia Soleri e l’assicurazione in caso di hackeraggio

E giorni in cui la app è finita al centro di una querelle super mediatica con la fidanzata di Damiano dei Maneskin, Giorgia Soleri.

Dopo l’ennesima censura ricevuta da Instagram per una sua foto a causa della “violazione delle linee guida in materia di adescamento d’adulti”, Giorgia Soleri ha deciso di sfidare le regole e ricondividere con i suoi 651mila follower uno scatto che la ritraeva su un lettino in spiaggia in topless, con le mani a coprire i capezzoli. L’immagine era stata rimossa per il suo contenuto. “Instagram, sono capricorno, possiamo andare avanti all’infinito”, ha scritto Giorgia nella didascalia.

In questi giorni si parla anche di una novità piuttosto recente collegata alla app: si tratta di una speciale assicurazione per chi subisce l’hackeraggio del proprio profilo.

Naturalmente è utile in particolare per chi utilizza Instagram per lavoro, per chi insomma è riuscito a diventare un influencer, passando da semplice utente a creatore di business. L’idea dell’assicurazione è venuta a una startup israeliana, Notch, che già durante il primo giro di finanziamenti ha raccolto 7 milioni di dollari.

Chi sono i più seguiti al mondo su Instagram

Instagram oggi conta qualcosa come 1,074 miliardi di utenti attivi al mese in tutto il mondo. Secondo la classifica aggiornata, la persona più seguita al mondo su IG è Cristiano Ronaldo, con più di 400 milioni di follower. La seconda top influencer è la sorella di Kim Kardashian, Kylie Jenner, che conta 320 milioni di follower.

Per quanto riguarda gli italiani, il neo numero uno è Khaby Lame con oltre 73 milioni di seguaci: il ragazzo della provincia di Torino, senegalese di origini, è il re indiscusso al mondo su TikTok, avendo superato Charli D’Amelio, con oltre 140 milioni di follower.