Canone Rai, chi non deve pagarlo

Svariate le categorie che non devono corrispondere il pagamento dell'imposta. Da chi non possiede una tv ai militari, ecco l'elenco completo

Non tutti i cittadini sono tenuti al pagamento del canone Rai. Ecco le svariate categorie che possono presentare richiesta di esenzione o, secondo determinati accordi, risultano automaticamente esonerati.

Negli ultimi anni si è molto parlato di canone Rai, del suo inserimento in bolletta e del cambiamento subito dalla premessa post alla base di questa tassa, dovuta al possesso di almeno un televisore all’interno della propria abitazione, indipendentemente dall’utilizzo. Non tutti sono però tenuti al pagamento dell’imposta.

Va da sé che non sarà costretto al pagamento del canone Rai chiunque dichiari di non possedere alcun televisore. In tal senso occorre precisare che monitor del pc e tablet non vengono considerati televisioni, anche se, tramite questi, è possibile la visione in streaming di programmi in chiaro e non solo. In tal caso si potrà richiedere l’esenzione, compilato l’apposito modulo per la dichiarazione sostitutiva (da presentare ogni anno, se si dovesse continuare a non possedere un televisore). Questa prevede alcune scadenze:

  • Fino al 31 gennaio: esonero per l’intero anno
  • Dal 1 febbraio al 30 giugno: esonero per il secondo semestre

A poter giovare dell’esenzione sono anche i cittadini che abbiano già compiuto 75 anni. La sola età anagrafica non sarà però bastevole per ottenere l’esenzione. Ecco le condizioni che occorre rispettare.

  • Necessario aver compiuto il 75° anno d’età entro il termine per il pagamento dell’abbonamento Rai: 31 gennaio e 31 luglio
  • Il reddito annuo non dovrà superare gli 8mila euro (reddito sommato anche a quello del coniuge)

Il richiedente non dovrà vivere con altri soggetti, escluso il coniuge, con reddito proprio. Un chiaro esempio è quello di eventuali figli con un lavoro riconosciuto. Per quanto concerne questo tipo di esenzione, non sarà necessario presentare la richiesta dopo ogni anno, qualora le premesse permangano.

In merito a convenzioni internazionali sono esonerati dal pagamento del canone Rai diplomatici e militari. Ecco chi nello specifico:

  • Agenti diplomatici
  • Funzionari di organizzazioni internazionali
  • Funzionati consolari o impiegati
  • Militari stranieri (cittadinanza non italiana) e personale civile non residente in Italia e di cittadinanza non italiana, appartenenti alle forze NATO
  • Militari delle Forze Armate Italiane
  • Ospedali militari
  • Case del soldato
  • Sala convegno dei militari
  • Rivenditori e negozi atti alla riparazione di televisioni

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Canone Rai, chi non deve pagarlo