Quanto guadagna un cuoco nella ristorazione

Una professione molto ambita e affascinante: ecco a quanto ammonta lo stipendio di un cuoco

Passione, studio e grande impegno sono essenziali per intraprendere una carriera all’interno della ristorazione.

E sono tanti i giovani che si specializzano in questo settore per coronare il loro sogno nel cassetto, ovvero diventare dei grandi cuochi. Negli ultimi anni abbiamo assistito a una crescente attenzione verso programmi tv e talent show dove i giovanissimi mostrano il loro talento in cucina, partecipando a delle vere e proprie gare.

Le giurie sono composte da chef stellati, nomi conosciuti anche al di fuori dei confini nazionali e che spesso sono in possesso di una loro attività ristorativa, dove il consumatore può recarsi per gustare piatti preparati secondo ricette uniche e che portano la loro firma. I guadagni di alcuni di questi cuochi, come ad esempio Cracco e Caanavacciuolo, sono molto alti. Si tratta infatti di cifre da capogiro, molto vicine a quelle di un calciatore.

Per arrivare a questi livelli, la strada da percorrere è lunga e tutta in salita. Sono necessarie qualità personali come intraprendenza e voglia di andare avanti, ma anche tecnica e competenza, oltre ad un pizzico di creatività.

Ma quanto guadagna un cuoco che lavora nella vasta filiera della ristorazione? Che si tratti di un cuoco stellato, di un pasticcere o di uno che presta servizio in un albergo, gli stipendi medi lordi mensili di base, si differenziano tra loro a seconda del livello di appartenenza del cuoco stesso. Quello più basso è il settimo ed è il livello base, ma si può arrivare fino all’inquadramento A dove rientrano gli stipendi più altii.

Ecco quanto guadagna un cuoco in base al livello a cui appartiene:

  • settimo livello: 1.237,16€;
  • sesto livello: 1.321,11€;
  • quinto livello: 1.340,29€;
  • quarto livello: 1.487,69€;
  • terzo livello: 1.577,35€;
  • secondo livello: 1.673,24;
  • primo livello: 1.831,88€.

I cuochi che hanno un guadagno mensile di oltre 2.000€ sono quelli appartenenti all’inquadramento A: il loro stipendio infatti è di 2.220,85€.

Buone notizie per tutti i cuochi: dal 1° gennaio 2019 infatti scatteranno i primi aumenti sugli stipendi, come previsto dal Contratto di lavoro. Ecco a quanto ammontano in base al livello di appartenenza:

  • settimo livello: 14,93€;
  • sesto livello: 16,63€;
  • quinto livello: 18,12€;
  • quarto livello: 20,00€;
  • terzo livello: 21,79€;
  • secondo livello: 23,72€;
  • primo livello: 26,91€;
  • inquadramento A: 32,89€.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanto guadagna un cuoco nella ristorazione