Cos’è PayPal e come funziona

Scopri che cos'è PayPal e quali vantaggi puoi avere pagando attraverso questa piattaforma online

PayPal è forse tra le invenzioni più innovative degli ultimi vent’anni. Dal 1998, anno del suo lancio, ha letteralmente rivoluzionato il settore dei pagamenti online. Per pagare con PayPal basta utilizzare soltanto un indirizzo mail e la password o il proprio numero di cellulare ed il codice PIN. Con pochi click è possibile concludere i propri acquisti online nella massima sicurezza, liberandosi dal temuto fenomeno della clonazione della propria carta e di tutti i problemi che ne derivano. Dall’abbigliamento al biglietto del treno fino alle consegne a domicilio dei ristoranti e pub che hanno scelto questo circuito digitale.

Con PayPal è inoltre possibile trasferire denaro. La semplicità di funzionamento, gli innumerevoli vantaggi e la diffusione a livello mondiale di PayPal ne fanno un servizio davvero irrinunciabile. In questo articolo ti spieghiamo come funziona e come attivare il tuo account.

Cos’è Paypal?

Come anticipato PayPal è una piattaforma digitale che consente non soltanto di pagare online i propri acquisti su milioni di e-commerce ma anche di inviare e ricevere denaro senza dover digitare o comunicare il numero della carta di credito o le coordinate del proprio conto corrente bancario. Vediamo nel dettaglio come avvengono le diverse tipologie di transazioni.

Pagare online in tutto il mondo con PayPal

Lo shopping online è un trend in continua crescita e grazie agli smartphone è possibile fare i propri acquisti ovunque ed in qualsiasi momento. Quante volte ti è capitato di trovare un prodotto/servizio che desideravi e di non comprarlo per timore di inserire i dati della tua carta di credito o del tuo conto bancario? PayPal ha colto questo bisogno di sicurezza e ha creato un sistema di pagamento che necessita soltanto di una mail.

Una differenza notevole rispetto alle carte di credito ed altri metodi di pagamento che invece richiedono l’inserimento di dati sensibili e personali. In primis tutti quelli relativi alla carta: numero, scadenza, CVC/CVV (codice di verifica apposto sul retro della carta) oltre al nome e cognome del titolare della carta. Per i negozi online che aderiscono al circuito nella fase di check-out non bisogna fare altro che scegliere PayPal tra i diversi metodi di pagamento.

A questo punto basterà inserire la mail e la password per terminare l’acquisto. Altro vantaggio sta nel fatto che si può acquistare o vendere nella propria valuta locale. PayPal elabora pagamenti in 25 valute ed in più di 200 mercati. La conversione è automatica e nei casi di valuta differente dalla propria viene applicata una tariffa di commissione che l’azienda comunica sempre in modo chiaro e trasparente (la tabella completa delle tariffe la puoi trovare sul sito).

Protezione acquisti con PayPal

La protezione degli acquisti è uno dei servizi più interessanti e vantaggiosi di PayPal. Si tratta di una vera e propria garanzia che tutela gli utenti nei casi in cui l’articolo non venga consegnato, non corrisponda alla descrizione fornita dal venditore o arrivi rotto. Per queste situazioni PayPal riconosce agli utenti che hanno effettuato i pagamenti sulla piattaforma un rimborso il cui importo corrisponde al prezzo totale del prodotto/servizio acquistato e, dove previsto, anche le spese di spedizione. Per usufruire della Protezione acquisti è necessario che il conto PayPal sia in regola e che le contestazioni vengano aperte entro 180 giorni dalla data di acquisto/pagamento. La Protezione Acquisti è disponibile anche per i venditori.

Protezione del conto PayPal

La sicurezza è l’aspetto più importante soprattutto quando si tratta dei propri dati e dei propri soldi. PayPal monitora costantemente tutte le transazioni per evitare che possano verificarsi frodi, email di phishing e furti di identità. Investe numerose risorse ed ingenti capitali in sistemi di crittografia avanzata. Se l’utente nota attività sospette sul proprio conto non deve fare altro che contattare il servizio Clienti ed il team di Sicurezza interverrà tempestivamente per effettuare i dovuti controlli.

Va detto che nella maggior parte dei casi è il Servizio Clienti che blocca tali attività e contatta l’utente per migliorare la sicurezza del conto. I propri dati di accesso saranno sempre e comunque al sicuro, la stessa azienda non chiederà mai ai suoi utenti di condividere password o dati personali.

Inviare denaro con PayPal

Che si tratti del pagamento di un bene/servizio che hai acquistato, di dividere il conto per una cena di gruppo o inviare denaro ad amici o parenti, PayPal è la soluzione ideale. Le opzioni sono diverse:

  • puoi pagare un bene/servizio inserendo semplicemente la mail del venditore;
  • puoi utilizzare Money Box per raccogliere denaro. In pratica viene creata una pagina personalizzata che consente alle persone che ricevono il link di partecipare dal proprio profilo alla spesa di gruppo (regali, viaggi e tantissime altre attività);
  • invii denaro in modo semplice e sicuro. Con il nuovo servizio Xoom puoi trasferirlo direttamente a conti bancari ed anche presso punti di ritiro internazionale.

Richiedere pagamenti con PayPal

Hai anticipato dei soldi a qualcuno o devi inviare una fattura ad un cliente? Con PayPal hai due alternative:

  • puoi creare il link Paypal.me e condividerlo con la persona che deve rimborsarti. Non dovrà fare altro che cliccare sul link che hai inviato ed inserire l’importo;
  • puoi richiedere un pagamento inserendo l’indirizzo mail o il numero di cellulare del destinatario. Con PayPal puoi anche inviare una fattura pro-forma utilizzando i modelli gratuiti e personalizzabili.

La carta prepagata di PayPal

PayPal oltre al conto offre la sua carta prepagata per fare acquisti sicuri non soltanto in Italia ma in tutto il mondo. La card appartiene infatti ad uno dei circuiti più diffusi a livello internazionale ossia Mastercard. Si può inoltre collegare al proprio conto PayPal e sceglierla come metodo di pagamento per gli acquisti online. Essendo dotata del codice IBAN consente di effettuare e ricevere bonifici. Si ricarica tramite il conto PayPal o con bonifico/contanti presso i punti Lottomatica.

Creazione dell’account PayPal: personale e business

I conti sono disponibili sia per utenti privati (personale) che per le aziende (business). Per creare il proprio account bisogna collegarsi al sito di PayPal e cliccare sulla voce Registrati (in alto a destra). Seleziona il tipo di conto personale o business e clicca su Continua. Si aprirà una seconda scheda che dovrai compilare con nome, cognome, indirizzo mail e password. Per proseguire clicca su Continua.

Ti verrà richiesto di inserire gli ultimi dati personali: indirizzo di residenza, data di nascita e numero di cellulare. Per completare la creazione del tuo account devi accettare le condizioni d’uso, l’informativa sulla privacy e confermare di essere maggiorenne. Lo step successivo è l’associazione al tuo conto di una carta di credito o del conto corrente bancario che puoi anche rimandare in un secondo momento cliccando l’apposita voce. PayPal ti chiederà di confermare sia l’indirizzo mail che il numero di cellulare, operazioni semplici che richiedono pochissimo tempo. Il conto è stato creato ma ricorda che per rimuovere i limiti di prelievo e versamento dovrai associare un conto corrente bancario o una carta di credito/prepagata.

Come si collega una carta o un conto bancario

Per collegare una carta di credito o una prepagata al tuo conto, fai il login e clicca sulla voce di menu “Portafoglio” e poi “Collega una carta”. Ti basterà seguire le istruzioni per concludere l’operazione. Passaggio importante è la conferma della carta che avviene con addebito di 1,50 euro ed una semplice verifica.

Nell’estratto conto troverai infatti un codice di 4 cifre preceduto da “PayPal” o “PP”. Effettua il log-in, clicca su Portafoglio, sulla carta che vuoi confermare (Pronta per la conferma”), inserisci il codice PayPal e clicca su Conferma. L’operazione è conclusa e l’importo verrà rimborsato nelle successive 24 ore. Per collegare un conto bancario, procedi in questo modo:

  • accedi al tuo conto;
  • clicca sulla voce di menu Portafoglio;
  • clicca su Collega una carta o conto bancario;
  • clicca su Collega un conto bancario;
  • segui le istruzioni.

Presta particolare attenzione al nome e cognome, devi inserire esattamente i dati così come sono riportati sull’estratto conto bancario. Il passaggio successivo è la conferma del conto. PayPal effettuerà due piccoli accrediti che dovrai annotare per procedere con la conferma del conto nella sezione Portafoglio seguendo le istruzioni fornite. Fatto ciò, puoi utilizzare il tuo conto bancario come metodo di pagamento per le tue transazioni con PayPal.

Come si ricarica il conto PayPal?

Il conto può essere ricaricato dai conti correnti associati. Dalla sezione Portafoglio proprio sotto il saldo PayPal troverai la voce “Trasferisci denaro”. Cliccandoci verrà visualizzata l’opzione “Ricarica il tuo saldo” ti basterà indicare l’importo, selezionare il conto collegato da utilizzare e cliccare su “Conferma” per concludere l’operazione.

In conclusione questi sono i vantaggi offerti da PayPal

  • apertura del conto gratuito;
  • nessun costo di gestione e commissione, salvo le tariffe applicate in alcuni casi (es. cambio valuta, trasferimento di denaro al di fuori dall’UE) che PayPal comunica in modo chiaro ai clienti prima di effettuare le operazioni;
  • transazioni rapide;
  • sistemi di crittografia avanzati per la massima sicurezza;
  • piattaforma ed app intuitive e di facile utilizzo anche per gli utenti meno esperti;
  • servizio clienti eccellente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cos’è PayPal e come funziona