Come pagare il bollo auto online

Scopri come eseguire il pagamento del bollo dell'auto online, quali sono i canali e come calcolarlo.

Il bollo auto è una tassa di possesso che devono pagare tutti coloro che hanno una autovettura. Il pagamento del bollo ha cadenza annuale ed è obbligatorio per tutti, e per tutte le automobili che si hanno in casa, anche quelle che non si usano mai.

In pratica, sia che essa circoli oppure rimanga chiusa in garage, il bollo dev’essere pagato. Inizialmente il bollo poteva essere pagato solo recandosi all’ACI o all’Agenzia delle Entrate, ma negli ultimi anni sempre più servizi online permettono di pagare il bollo senza dover uscire di casa. Ecco come fare.

Come pagare il bollo dell’auto online: occhio alla regione

Il pagamento del bollo auto online è disponibile solamente in alcune regioni d’Italia, ovvero là dove il servizio è affidato e gestito dall’ACI. Allo stato attuale delle cose, ben diciassette regioni rientrano in questa lista, fatta eccezione per Calabria, Marche e Veneto. Nel caso in cui il bollo auto non rientrasse nei doveri dell’ACI, è necessario andare sul sito della regione o recarsi negli uffici del proprio Comune di residenza per capire quali alternative sono previste dalla legge, così da fugare ogni dubbio.

In alternativa, pagare il bollo auto online è molto facile. L’operazione può essere eseguita in completa autonomia andando sul sito web dell’ACI. Da lì puoi effettuare la registrazione del tuo account personale, inserendo i tuoi dati, quelli della vettura e la targa così da potervi accedere in qualsiasi momento e non dover, ogni anno, reinserire nuovamente i dati.

Se preferisci non disporre di un account personale individuale per evitare di dover tenere a mente l’ennesima password, puoi procedere direttamente al pagamento del bollo facendo click su “Procedi inserendo manualmente i dati”. Lì non dovrai fare altro che inserire:

  • targa;
  • Codice Avviso (IUV)/Numero della Pratica: si tratta dell’Identificativo Univoco del Versamento, il quale garantisce l’unicità della transazione. Ogni pagamento alle pubbliche amministrazioni è infatti associato a un codice IUV specifico;
  • regione di competenza.

Il servizio online è attivo tutti i giorni dalle 00:10 alle 23:40.

Il pagamento viene effettuato tramite la piattaforma PagoPA. Eventuali costi aggiuntivi sulla pratica saranno imputabili al servizio di pagamento (PSP) selezionato. PagoPA è un sistema telematico che permette di versare in maniera semplice e intuitiva le tasse regionali e comunali, insomma, tutte quelle transazioni che vanno effettuate nei confronti della Pubblica Amministrazione. Come già spiegato, è possibile pagare il bollo attraverso svariate modalità di pagamento.

Esiste la possibilità di pagare il bollo direttamente da PC, laptop, smartphone o tablet scaricando la nuova app per EasyPol, la quale ti permette di accedere ai servizi PagoPA per il pagamento del bollo dell’automobile. Da lì non solo potrai accedere al servizio specifico, ma potrai anche versare le tasse universitarie, TARI, pagamenti per la mensa scolastica. Il servizio è disponibile sia per Android che per sistemi Apple.

Chi dispone di un conto postale online può pagare il proprio bollo auto con le Poste, recandosi nella sezione apposita del sito web.

Per pagare il bollo non è necessario conoscere in anticipo l’importo, poiché il calcolo esatto viene fatto nel momento in cui inserirai i dati richiesti nell’apposito form. Tuttavia, conoscere l’importo del bollo può essere comodo per organizzare le proprie spese del mese.

Calcolo del bollo auto: come fare?

Puoi calcolare sul momento l’importo del bollo auto da pagare. Per calcolare il bollo auto online, non dovrai fare altro che andare sul sito web dell’ACI, indicare la targa e selezionare il tipo di pagamento, ovvero primo pagamento o rinnovo. A questo punto ti verranno elencate tutte le informazioni riguardanti il tuo veicolo: controlla che siano corrette. Informazioni sulle emissioni, potenza del motore e, ultimo ma non per importanza, il valore del bollo.

Pagare il bollo in ritardo: cosa succede?

Supponiamo che ti sia dimenticato di pagare il bollo auto. Potrai rimetterti in pari col pagamento in qualsiasi momento, anche online, pagando però una mora pari allo 0,1% per ogni giorno di ritardo fino ai 15 giorni. Dopodiché la percentuale aumenta incrementalmente, fino al 30% dell’importo originario più interessi quando si maturano anni di ritardi nel pagamento.

Trattandosi di una tassa sul possesso, in caso una macchina venga ceduta a un altro individuo si sarà comunque obbligati a pagare il bollo fino al giorno della effettuata compravendita del veicolo. Ciò vale a dire che se il precedente proprietario della tua automobile non ha versato il bollo, dovrà in ogni caso pagare lo spettante fino al giorno della vendita. La tassa è a suo carico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come pagare il bollo auto online