PROMO

XIX Asta Mondiale del tartufo bianco d’Alba: a Hong Kong il lotto da 85.000 euro

Ad aggiudicarsi il lotto principale, un tartufo bianco di 880 grammi, è stato un acquirente di Hong Kong

Domenica 12 novembre 2018, si è svolta la tanto attesa Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, presso il Castello di Grinzane Cavour, l’austero e incantevole maniero appartenuto al grande statista piemontese Camillo Benso Conte di Cavour, location inserita nel 2014 tra i Siti riconosciuti Patrimonio dell’Umanità tutelati dall’Unesco.

La singolare competizione a finalità benefica popolare in tutto il mondo, giunta alla 19esima edizione, è stata, come ogni anno, magistralmente organizzata dall’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, con il principale supporto della Regione Piemonte.

A contendersi i quattro lotti del pregiato fungo ipogeo in abbinamento ai grandi formati di Barolo e Barbaresco, i fedelissimi cultori dell’enogastronomia di Langhe, Roero e Monferrato, radunati per l’occasione, oltre che al Castello di Grinzane, a Hong Kong e a Matera, città nominata “Capitale Europea della Cultura 2019”.

L’evento trasmesso in diretta sulle tre piazze, ha visto la conduzione, da Grinzane, della presentatrice televisiva Caterina Balivo affiancata da un habitué dell’Asta, Enzo Iacchetti, attore comico e presentatore e dalla scrittrice e giornalista Benedetta Parodi famosa per i suoi popolari programmi di cucina.

Si è aggiudicato il lotto principale, un tartufo bianco di 880 grammi, battuto all’asta per 85.000 euro, un acquirente di Hong Kong.

ll ricavato complessivo dell’asta 2018 ammonta a 393mila euro, somma che verrà destinato alla Fondazione nuovo ospedale Alba Bra onlus, all’Istituto Mother’s Choice di Hong Kong, che aiuta bambini senza famiglia e
madri in difficoltà, all’Associazione “Con Cuore impavido”, impegnata a favore dei malati di Sla, e alla onlus della Federazione italiana cuochi, relativamente ai proventi di Matera.

Tomaso Zanoletti, presidente dell’Enoteca regionale piemontese Cavour, ha commentato entusiasta il risultato raggiunto: “L’annata favorevole ha consentito di presentare esemplari di eccezionale bellezza e qualità, molto apprezzati dalle platee concorrenti. E ancora volta Hong Kong ha dimostrato la sua passione per questo meraviglioso prodotto della nostra terra”.

XIX Asta Mondiale del tartufo bianco d’Alba: a Hong Kong il lott...