Qualche semplice regola per viaggi sostenibili a Natale e Capodanno

Le vacanze di Natale sono il periodo ideale per viaggiare, portando con sé, però, spesso sovraffollamento e e un alto impatto ambientale

Le festività di Natale sono un periodo ideale per viaggiare. Proprio per questo motivo spesso le mete turistiche più gettonate vengono prese d’assalto, generando quel fenomeno chiamato over-turism che ha un alto impatto ambientale. Tuttavia, esistono modi per ridurre l’impronta di carbonio durante i viaggi natalizi e sostenere le destinazioni invernali più sostenibili.

Viaggi: risorsa e rischio per l’ambiente

Il settore dei viaggi può creare posti di lavoro, ma può anche generare sovraffollamento e abbassare la qualità della vita dei residenti. I voli emettono emissioni nocive, ma trasportano i viaggiatori in destinazioni dove possono sostenere le economie locali e partecipare a un turismo naturale e positivo. Tuttavia, esiste la possibilità di viaggiare in modo che non solo riduca il danno, ma massimizzi attivamente i benefici, sia per il pianeta che per le persone.

Ci sono azioni che i viaggiatori possono intraprendere per ridurre il loro impatto ambientale negativo, sostenere le destinazioni che visitano e godere di un viaggio migliore nel complesso. Gli esperti spesso suggeriscono di considerare ogni aspetto del viaggio, dal luogo di destinazione al mezzo di trasporto, mentre si pianifica un viaggio più sostenibile.

Scegliere una destinazione per viaggiare con la sostenibilità in mente

Prima di decidere la destinazione, gli esperti consigliano di valutare il tipo di viaggio desiderato. È utile chiedersi se si è alla ricerca di un’avventura, un’esperienza culturale o di relax in una baita isolata? È consigliabile optare per luoghi raggiungibili in auto o treno e che non siano soggetti a sovraffollamento invernale.

Scegliere destinazioni raggiungibili senza prendere l’aereo è consigliato per viaggi brevi. Il viaggio in treno è spesso un’alternativa più sostenibile. Calcolatrici come quelle dell’International Civil Aviation Organization e dell’Environmental Defense Fund aiutano a pianificare il percorso meno intensivo in carbonio. Se è inevitabile volare, è consigliabile compensare le emissioni di carbonio acquistando crediti verdi da programmi affidabili.

Scegliere luoghi non pubblicizzati come mete di viaggio natalizie

Per evitare sovraffollamenti poco sostenibili, è consigliabile optare per destinazioni meno pubblicizzate durante le festività. Rinunciare alle località invernali affollate e considerare alternative come parchi naturali o lo sci di fondo in mete meno rinomate. Visitare destinazioni fuori stagione può contribuire a sostenere le comunità locali.

Evitare le date di picco, come Natale e Capodanno, può ridurre l’impatto del turismo. Viaggiare poco prima o dopo le festività, quando i prezzi sono più bassi, diffonde i benefici del turismo durante tutto l’anno e riduce il sovraffollamento. Evitare le ore di punta può anche ridurre le emissioni di carbonio dovute al traffico.

Decisioni intelligenti durante il viaggio

Per ridurre il consumo di energia a casa durante il viaggio, è consigliabile spegnere le luci natalizie e abbassare il riscaldamento. Scegliere alloggi locali, come bed and breakfast o campeggi gestiti da residenti, contribuisce a sostenere le comunità locali. Se si opta per un hotel, cercare strutture con politiche ambientali che includano collaborazioni locali e iniziative ecologiche.

In molte destinazioni, il turismo raggiunge il picco proprio durante le festività. L’afflusso simultaneo di turisti può portare a un sovraffollamento dannoso, danneggiando gli ambienti fragili e spingendo i residenti fuori dalle proprie case. Scegliere mete alternative meno conosciute come i parchi naturali, lo sci di fondo in mete meno conosciute per evitare l’over-turismo.

Scegliere il momento giusto per viaggiare

Per evitare l’over-turismo, è utile pianificare il viaggio appena prima o subito dopo il Natale: se il programma è flessibile, si può provare a viaggiare poco prima o dopo le festività per evitare le folle e ottenere il beneficio aggiuntivo di tariffe più economiche. Viaggiare fuori dai periodi di punta, infatti, non solo riduce l’impatto ambientale ma offre anche tariffe più convenienti.

Evitare di programmare voli, treni e viaggi su strada durante le ore di punta per ridurre le emissioni di carbonio. Un altro suggerimento utile è quello di evitare i mezzi provati per raggiungere l’aeroporto, preferendo i mezzi pubblici. In questo modo si riduce l’impatto ambientale e si rende meno stressante il viaggio.

Ridurre i consumi in casa e in viaggio

Prima di partire, si deve preparare la casa per ridurre il consumo di risorse: spegnere le luci natalizie o programmale su un timer e abbassare il riscaldamento. Quando si prenotano gli alloggi, è meglio optare per strutture locali come bed and breakfast o campeggi, evitando grandi catene alberghiere e case vacanze gestite da società. Evitare prodotti di importazione per le festività e optare per piatti locali, in questo modo si possono esplorare le tradizioni alimentari locali e, optare per prodotti a vegetali e biologici, riducendo significativamente l’impronta di carbonio alimentare e sostenendo i produttori locali. Quando si fanno i regali è utile privilegiare le esperienze piuttosto che gli oggetti fisici per una scelta più sostenibile.

Seguendo queste linee guida, è possibile vivere un’esperienza di viaggio durante le festività che rispetta l’ambiente e contribuisce al benessere delle destinazioni. Ridurre l’over-turismo, pianificare i viaggi fuori-punta e fare scelte responsabili durante il soggiorno sono azioni chiave per un viaggio davvero sostenibile. Anche durante le festività è possibile festeggiare in armonia con il pianeta. Viaggiare in modo sostenibile richiede pratica e impegno da parte dei viaggiatori. È una questione di fare piccole scelte che, nel tempo, si sommano, per avere un impatto positivo sul mondo. Seguendo i consigli degli esperti e considerando attentamente ogni aspetto del viaggio, è possibile vivere un’esperienza di viaggio gratificante che rispetta il pianeta e le comunità locali. La sostenibilità nel viaggio non è solo un’opzione, ma una responsabilità che ogni viaggiatore dovrebbe abbracciare per contribuire a preservare le bellezze del nostro pianeta per le generazioni future.