Reddito di libertà, a chi spetta e come chiedere il contributo di 400 euro

Reddito di libertà, le istruzioni Inps per chiedere il contributo fino a 400 euro mensili per massimo un anno, riservato alle donne vittime di violenza

Arriva il reddito di libertà, un contributo fino a 400 euro mensili per un massimo di un anno, per dare aiuto alle donne vittime di violenza.

È infatti operativo il “Fondo per il reddito di libertà per le donne vittime di violenza“, istituito per favorire percorsi di autonomia e di emancipazione delle donne vittime di violenza in condizione di particolare vulnerabilità o di povertà.

Vediamo quali sono i requisiti e le istruzioni per fare domanda.

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto