Pensioni, quando arrivano i pagamenti di settembre: le date

Pensioni, il calendario dei pagamenti del mese di settembre presso gli uffici postali, in banca o agli ATM Postamat: tutte le date

I pagamenti delle pensioni relative al mese di settembre 2022 prenderanno il via la prossima settimana, precisamente giovedì 1° settembre. Giovedì prossimo è il primo giorno bancabile del mese per il pagamento dei trattamenti pensionistici, assegni, pensioni e indennità di accompagnamento, erogate agli invalidi civili, accreditate presso Poste Italiane, Banche ed Istituti di Credito.

A partire dallo stesso giorno, i pensionati che intendono ritirare le somme in contanti potranno recarsi presso gli uffici postali secondo il consueto calendario basato sulla turnazione alfabetica per cognomi, affisso all’esterno di ciascun ufficio postale.
Ecco, nel dettaglio, il calendario per il pagamento delle pensioni di settembre 2022.

Pensioni, le date dei pagamenti di settembre

Per chi ritira la pensione in contanti alle Poste, anche nel mese di settembre si prosegue con le date scaglionate in base alla lettera alfabetica, per evitare assembramenti così come avviene ormai da più di due anni. I pensionati potranno presentarsi in uno dei 12.800 uffici postali su tutto il territorio nazionale dal 1° al 7 settembre, secondo la turnazione alfabetica affissa all’esterno di ciascun ufficio postale. Il calendario con le lettere per il mese di settembre è il seguente:

  • giovedì 1° settembre per i cognomi dalla A alla B;
  • venerdì 2 settembre per i cognomi dalla C alla D;
  • sabato 3 settembre (solo la mattina) per i cognomi dalla E alla K;
  • lunedì 5 settembre per i cognomi dalla L alla O;
  • martedì 6 settembre per i cognomi dalla P alla R;
  • mercoledì 7 settembre per i cognomi dalla S alla Z.

Pensioni, la data degli accrediti in banca e sui libretti di risparmio

A partire dalla mattina del 1° settembre 2022 potranno ricevere il trattamento pensionistico:

  • i cittadini che sono titolari di un Libretto di Risparmio;
  • i pensionati che sono in possesso di un conto Banco Posta;
  • i soggetti che risultano essere possessori di una Postepay Evolution.

Dallo stesso giorno, potranno andare a ritirare le pensioni dagli oltre 8mila ATM Postamat, senza alcuna necessità di entrare negli uffici postali, i cittadini:

  • titolari di Carta Postamat;
  • in possesso di una Carta Libretto;
  • che possiedono una Postepay Evolution.

Tutti coloro che ricevono la pensione in banca devono come sempre attendere il primo giorno bancabile del mese, quindi giovedì 1° settembre.

Pensioni, il cedolino è disponibile online

L’Inps ha messo a disposizione l’anteprima del pagamento del cedolino della pensione di settembre. Consultarlo è molto semplice: basta recarsi sul sito Inps e cliccare sull’apposito servizio nel quale sono presenti anche le notifiche di pagamento della pensione.
Per accedere al servizio è necessario disporre delle credenziali digitali Spid, Cie o Cns. Una volta entrati sul sito Inps, è quindi necessario cliccare su “MyInps” e poi recarsi su link “Prestazioni e Servizi”, quindi aprire “Cedolino pensione e servizi collegati”.
Da questa pagina si possono consultare anche i bonus spettanti e si possono modificare i dati per l’accredito della pensione in Posta o banca con un semplice click.