Olivia Paladino e la borsa Hermès da 80mila euro: è polemica contro la fidanzata di Conte

La Paladino, bella e schiva, è stata fotografata accanto al premier con in mano una (presunta) lussuosissima borsa Hermès. E subito è montata la polemica

In tempi estivi, si sa, esplode anche il gossip politico. È il caso della polemica montata ad arte da alcuni giornali contro la fidanzata del premier Giuseppe Conte, Olivia Paladino.

La borsa “Kelly” di Hermès da 80mila euro

La Paladino, bella e schiva, è stata fotografata accanto a Conte con in mano una (presunta) lussuosissima borsa Hermès. Il modello con cui è stata immortalata la Paladino somiglia moltissimo a una Hermès “Kelly”, in paglia marrone di Hermès Vintage in stile pic nic. Il modello originale è con finiture in pelle, manico alto, chiusura frontale con battente, con dettagli super chic: lucchetto decorativo, gancio portachiavi e piedini di appoggio. Larghezza 36 cm, altezza 25 cm, profondità 13 cm. Insomma, un vero gioiello da collezione.

Il suo prezzo di listino ammonta a oltre 80mila euro e le accuse sono piovute perché secondo alcuni si potrebbe trattare, indirettamente, di sperpero di denaro pubblico, casomai si trattasse di un regalo da parte del fidanzato premier. Un agosto bollente quello di Conte, appena raggiunto da un avviso di garanzia per la gestione dell’emergenza Covid.

Olivia Paladino, a quanto ammonta il suo patrimonio

Si tratta di una cifra da capogiro, certo, ma che potrebbe comunque essere giustificata dalla ricchezza personale della Paladino, che gode di un patrimonio già piuttosto elevato. La fidanzata di Conte è una manager e lavora con il padre, Cesare Paladino, proprietario del famoso Plaza, grand hotel a 5 stelle che domina su via del Corso a Roma.

La mamma, poi, è Ewa Aulin, famosa attrice e cantante svedese che ha preso parte anche ad alcune pellicole italiane degli anni ’70 e ’80. La Paladino arriva dalla Roma bene e ha frequentato le migliori scuole private della capitale.

E se fosse un falso?

Oltre a questo, il sito Bufale.net è andato oltre e ha fatto un vero e proprio screening alla borsa indossata, notando alcuni particolari che, se confermati, smonterebbero immediatamente le provocazioni contro la compagna del premier.

Analizzando meglio lo scatto che ha fatto tanto rumore, infatti, è trapelato un dettaglio che potrebbe fare la differenza, scrive Bufale.net. Ad un’analisi più attenta degli scatti, si nota che sui lati della borsa della Paladino mancano dei triangolini in pelle presenti sulla versione super costosa. Il modello della borsa indossata da Olivia Paladino potrebbe quindi essere un altro. “Probabile che il produttore sia lo stesso, ma un’eventuale versione differente potrebbe anche avere costi differenti”. Oppure, potrebbe persino trattarsi di un falso, cioè di un’imitazione.

Posto poi che un manager nel settore turistico ai suoi livelli arriva a percepire uno stipendio annuo di 100mila euro, e che una notte in una suite del suo Plaza arriva a costare 2.700 euro, non stupisce affatto che la Paladino possa contare su un patrimonio personale importante, a prescindere dai presunti “regali” del fidanzato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Olivia Paladino e la borsa Hermès da 80mila euro: è polemica contro ...