Le cose che avete in cantina e che potrebbero valere una fortuna: dalle figurine ai vecchi Apple

Quello che custodite in cantina potrebbe valere una fortuna: ecco gli oggetti che vengono ricercati dai collezionisti e che potrebbero farvi diventare ricchi

Nella vostra cantina si potrebbe nascondere una vera e propria fortuna, anche se ancora non lo sapete. Dalle vecchie figurine ai computer Apple ormai obsoleti: sono tanti gli oggetti che vengono accumulati in questo posto della casa per poi essere dimenticati. Mentre gli anni passano però acquisiscono di valore e possono trasformarsi in un tesoro con un valore inestimabile.

Lo svela Insider che, grazie a Marsha Dixey e Adam Zimmerman, due esperti di antiquariato e membri di importanti case d’asta, ha creato la lista dei prodotti vintage che si nascondono nelle cantine e potrebbero valere una fortuna. Si parte dai vecchi computer Apple, considerati ormai ingombranti e obsoleti, ma ricercati dai collezionisti. L’Apple I del 1976 ad esempio vale 355 mila dollari, mentre Apple II e III, valgono fra i 1.000 e 2.500 dollari.

Stesso discorso per i dischi in vinile. La copia originale di Yesterday and Today, dei Beatles uscita nel 1966, vale 15.300 dollari, mentre The Freewheelin di Bob Dylan 35mila. Incredibile, ma vero: anche le scatole di cereali possono avere un grande valore. La nostalgia spinge gli americani a spendere tanti soldi per recuperare gli oggetti del passato. Un esempio? Su eBay il set di tre scatole di Dallas Cowboys Wheaties viene 119 dollari, mentre una scatola di Kellogg degli anni Cinquanta arriva a 350 dollari.

Fate attenzione anche a libri e fumetti. La prima edizione di Le avventure di Tom Sawyer e Il mago di Oz raggiungono hanno un prezzo che va dai 900 mila ad un milione di dollari, mentre il numero 1939 di Detective Comics vale 1,58 milioni. Non sono da meno le figurine, una delle più rare, quella che rappresenta Mickey Mantle, sportivo della Major League, qualche tempo fa è stata ceduta per 400 mila dollari.

Occhio anche ai gioielli di design e all’argenteria vintage e ai peluche, soprattutto quelli di Beanie Babies, un cult degli anni Novanta. Possono avere un valore inestimabile persino gli strumenti musicali del passato, come la vecchia chitarra acustica con corde d’acciaio Martin D-45 battuta all’asta per 400 mila dollari.

Infine prima di buttarle ricordatevi di far valutare le opere asiatiche decorative (anche se vi sembrano brutte!) e le scarpe vintage. Le sneakers Nike Mag di Ritorno al futuro ad esempio hanno un valore che si aggira fra i 30 mila e i 60 mila dollari.

Le cose che avete in cantina e che potrebbero valere una fortuna: dall...