Quanto costa una badante: la spesa mensile

Quanto costa una badante? Ecco tutto quello che c’è da sapere sui costi da affrontare per avere un collaboratore domestico

Sono molte le persone interessate a sapere quanto costa mensilmente una badante. Ecco la spesa da sostenere per questa figura professionale.

L’Italia è uno dei paesi con il tasso di anzianità più alto in Europa. Anche per questo motivo, la figura della badante è molto richiesta dalle famiglie che hanno bisogno di un sostegno per i propri cari. Non solo per le persone che non sono autosufficienti, ma anche per quelle che hanno la necessità di avere un piccolo aiuto nell’espletazione delle faccende domestiche. Senza contare il fatto che, nel caso in cui l’anziano debba sentirsi male, può ricevere soccorsi immediati che non avrebbe se fosse da solo. Una cosa che le famiglie si chiedono però è: quanto può costare avete una badante in casa? I costi da sostenere sono equiparabili a quelli di un lavoro normale ovviamente. Innanzitutto bisogna distinguere tra convivente e non convivente. Nel primo caso, infatti, alle spese per la professione vanno aggiunte quelle del vitto e dell’alloggio, inesistenti invece nel secondo caso.

Se la badante dovesse essere convivente della persona anziana, bisogna calcolare una spesa media di 1310 euro al mese. Lo stipendio si aggira intorno ai 965 euro al mese, a cui vanno aggiunti i contributi Inps e Inail (182 euro), le ferie (80 euro), la tredicesima (80 euro), il trattamento di fine rapporto (900 euro) che si matura per ogni anno di servizio. In generale la retribuzione base è di circa sette euro l’ora: per un part-time, quindi, lo stipendio mensile non potrà essere inferiore ai 750 euro al mese.

Che cosa fa una badante? Si tratta innanzitutto di un collaboratore domestico che, oltre a curare la casa, supporta la persona anziana che vi abita. Solitamente non ha competenze specifiche – a meno che non si abbiano particolari necessità e bisogno di qualcuno che abbia conoscenze mediche – e offre un servizio basilare. Il suo primo compito però, è ovviamente quello di controllare l’anziano e assisterlo nell’espletazione delle normali funzioni quotidiane. Controlla che tutto sia in ordine, che il gas sia spento, che la casa sia pulita e, soprattutto, che la persona con cui vive stia bene e non abbia problemi.

Quanto costa una badante: la spesa mensile