TEDxMilano: intervista a Catherine e François de Brabant

La conferenza è in programma a Milano il 28 e 29 settembre al Teatro dal Verme

Tutto pronto per il TEDxMilano in programma al Teatro Dal Verme il 28 e 29 settembre prossimi.

Vi proponiamo l’intervista agli organizzatori Catherine e François de Brabant, che ci hanno parlato del programma dell’evento, dei relatori e del lavoro dietro le quinte dell’evento. François de Brabant è imprenditore nel settore dell’innovazione e dell’information technology e sua figlia Catherine si occupa di strategie di comunicazione e sviluppo di progetti creativi. Entrambi sono curiosi verso le novità, soprattutto in ambito culturale.

Il TEDx “è l’esplosione a livello mondiale del format Ted”, spiega François de Brabant, conferenza a cui partecipano più relatori. “All’origine era un evento solo annuale, prevenduto un anno prima, poi dal 2003 sono diventati due eventi mondiali”. Le prime conferenze si sono tenute negli Stati Uniti per poi estendersi al resto del mondo.

Gli organizzatori hanno concesso una licenza gratuita agli altri Paesi, “hanno creato questo format Tedx dove la x vuol dire autonomamente organizzato da…”, spiega ancora de Brabant. Nell’organizzazione dell’evento ogni Paese deve rispettare le policy indicate dagli ideatori americani che poi effettuano un controllo tra il pubblico, per chiedere il loro parere sull’evento. “Se il giudizio è positivo viene riconfermata la licenza. Questo è in sintesi il modello editoriale di Ted”.

Il TEDxMilano 2019 è la settima edizione della conferenza nel capoluogo lombardo. Al di fuori di Milano, François de Brabant ha portato Tedx in Italia nel 2009, organizzandolo nei primi due anni a Como. Nel 2014 è saltata l’edizione annuale di Tedx in Italia, perché gli organizzatori hanno partecipato come pubblico a un evento global a Rio de Janeiro.

In tutto il mondo Tedx è una conferenza multidisciplinare che coinvolge tematiche diverse. Un format che viene seguito anche a Milano. Tra i relatori invitati a parlare ci sono imprenditori, scienziati e artisti, in modo da creare esperienze di formazione eterogenea che lascino al pubblico idee e spunti su diversi argomenti.

Il grande successo di Tedx in tutto il mondo è dovuto alla varietà del format e al rapido cambio di registro degli interventi, spiega François de Brabant. La partecipazione di relatori che hanno fatto cose importanti e intelligenti è un altro fondamentale motivo di successo. Con l’aiuto di un coach, i relatori vengono aiutati a preparare il loro intervento davanti al pubblico in modo che sia il migliore della loro vita.

La diffusione dei video delle conferenze su YouTube è stata fondamentale per il raggiungimento di un vastissimo pubblico a livello mondiale, fino a superare i 4 miliardi di visualizzazioni.

Il TedxMilano è finanziato dalla vendita dei biglietti e dalle sponsorizzazioni. Ogni anno l’evento raggiunge un pubblico di 1.500 persone con il sold out degli appuntamenti e numerose persone inscritte nelle liste di attesa. Il pubblico delle conferenze Tedx è molto eterogeneo, composto da adolescenti e anziani, si tratta principalmente di persone curiose alla scoperta di cose nuove.

Il tema del TedxMilano 2019 è quello dei “cambiamenti“. Il titolo dell’evento viene scelto dagli organizzatori Catherine e François de Brabant insieme al loro team di professionisti e volontari. Come ha spiegato François de Brabant si tratta di una cornice all’interno della quale si sviluppano temi molto diversi degli interventi, trovando un fil rouge, un filo rosso, che li colleghi tra loro.

Alle conferenze di TedxMilano gli organizzatori cercano di portare un pubblico sempre nuovo. In passato hanno invitato i ragazzi delle scuole superiori e anche alcuni detenuti del carcere di Bollate, che insieme agli agenti penitenziari hanno assistito alla conferenza della vice direttrice dello stesso carcere.

Il lavoro più importante è quello delle ricerca dei relatori, che negli anni si è rivelata come un’attività di scouting. Molti nomi sconosciuti all’epoca della loro partecipazione a Tedx sono poi diventati personaggi importanti.

Per Catherine e François de Brabant è proprio l’attività di ricerca dei relatori e dei temi da proporre alla conferenza quella più appassionante, perché permette loro di entrare in contatto con personalità eccezionali, dalle idee innovative e originali e che hanno realizzato progetti importanti e di valore.

“Scoprire le ricerche e le informazioni vere che sono dietro alcuni temi”, spiega Catherine de Brabant, “è molto interessante, questo è quello che ci appassiona, e poi condividerlo con un team di persone appassionate, questo è bello”.

Al TedxMilano 2019 verrà affrontato il tema dei grandi cambiamenti dei nostri tempi. Si parlerà ovviamente del cambiamento climatico, i cui effetti si fanno sentire in maniera sempre più forte ed estesa; dei cambiamenti politici ed etici che stanno, in maniera più o meno profonda, trasformando la società in cui viviamo; ampio spazio sarà poi dedicato a come l’innovazione stia incidendo sulla nostra vita e sulle nostre abitudini lavorative.

TEDxMilano: intervista a Catherine e François de Brabant