PROMO

Intervista a Lady Jessica di Parsifal, un esercito di Cavalieri a tutela dei piccoli risparmiatori italiani

L'imprenditrice ed esperta di finanza, ci racconta come ogni giorno aiuta intere famiglie, piccoli risparmiatori e investitori di tutta Italia grazie al metodo Parsifal

“Parsifal, il Graal degli investimenti, si presenta così l’azienda a tutti i suoi clienti. Parsifal è il nome del Cavaliere della Tavola Rotonda di Re Artù, colui che venne spedito alla ricerca del Santo Graal, l’unico a poterlo toccare e mettere in salvo. Il richiamo alla mitologia non è affatto casuale e rappresenta un marchio di fabbrica di Parsifal. L’azienda di cui parliamo oggi si collega a questo immaginario per permettere a tutti i clienti di sentirsi subito compresi e tutelati. A capo di questa grande famiglia spicca Lady Jessica, che con i suoi consulenti – che lei chiama Cavalieri – opera in tutta Italia per tutelare famiglie e piccoli risparmiatori. Ma chi è Lady Jessica, come si è avvicinata a questo mondo e perché per lei quella di Parsifal è una vera e propria missione? È lei stessa a raccontarcelo in questa interessante intervista.

Lady Jessica, esperta in finanza applicata ai piccoli risparmiatori e investitori, sappiamo che operi nel settore da più di 10 anni. Come sei “capitata” in questo mondo?

“Hai detto proprio bene: ci sono “capitata” proprio 10 anni fa, dopo la prima e grande esperienza imprenditoriale nell’azienda di famiglia. In quel periodo ho capito, durante i periodi di difficoltà le famiglie non trovano adeguata tutela. All’epoca, la mia famiglia ha subito danni di cui porta ancora oggi le cicatrici. In questo contesto non potevo stare a guardare, ho deciso di aiutare, non solo la mia famiglia, ma tutte quelle italiane in difficoltà. Quindi mi sono messa in gioco, entrando nel settore finanziario per cambiarlo dall’interno.  Il mio obiettivo è sempre stato quello di aiutare le famiglie ad avere maggiore consapevolezza sui pericoli “invisibili” che possono prosciugare i risparmi di una vita. Ecco perché mi rifaccio alla mitologia di Artù, che mi affascina da sempre: proprio come un cavaliere intendo difendere i risparmiatori dagli imprevisti, ma anche dalle scelte scorrette che possono essere intraprese per mancanza di competenza e di attenzione”.

Si tratta di un settore prettamente maschile: come ti trovi e perché è importante la presenza femminile?

“So bene che si tratta di un settore a forte presenza maschile, ma sono convinta che le donne, come le mie “Cavaliere” (tutte le mie collaboratrici) riescano ad avere una marcia in più all’interno della pianificazione perché oltre alla preparazione e alla professionalità – che dev’esserci in ogni caso – hanno anche una sensibilità diversa.

Non me ne vogliano tutti i miei Cavalieri Uomini, i miei collaboratori hanno lo stesso grado di formazione, di preparazione, entrambi li “martello” settimanalmente per tenerli aggiornati ad un mondo in iper-evoluzione, ma anche noi donne possiamo fare la differenza nel mondo della protezione del patrimonio“.

Parliamo di Parsifal, l’azienda che hai fondato, famosa per essere “il Graal degli Investimenti per le Famiglie”. A chi si rivolge?

“Con Parsifal ci rivolgiamo a tutti quei cittadini che hanno un patrimonio da difendere. Nello specifico, aiutiamo i piccoli/medi risparmiatori, ovvero chi ha disponibilità al di sotto dei 500 mila euro, quindi anche solo 30 mila o 50 mila euro. Questo perché chi ha “grossi patrimoni” o per meglio dire, importanti disponibilità liquide, diciamo sopra il milione di €, ha di solito a disposizione un vero e proprio Team di professionisti. Chi invece dispone di budget più piccoli necessita innanzitutto di soluzioni che non mettano a rischio quelli che a volte sono i risparmi di una vita”.

Dopo aver compreso chi è il vostro cliente tipo, cerchiamo ora di capire come agite: chi è Parsifal e di cosa si occupa?

“Innanzitutto, chiarisco che non si tratta della classica consulenza da promotore finanziario, affiliato a una certa banca o assicurazione: Parsifal fa qualcosa di completamente diverso dal resto del mercato. Innanzitutto, la nostra è un’azienda indipendente: non lavoriamo per nessuna banca/compagnia assicurativa, ma solo ed esclusivamente per il cliente. Per regolamento non possiamo prendere mandati da Banche e compagnie ed essere “allettati” dalle commissioni, per questo lavoriamo solo nell’interesse del Cittadino. La nostra consulenza inizia con un’analisi meticolosa della situazione finanziaria del cliente che si affida a Pasifal. Continua con la costruzione di un vero e proprio piano per difendere i suoi risparmi. Solo dopo eventualmente parliamo di investimenti”.

Cosa significa difendere i risparmi? E quali sono i potenziali rischi per un Cittadino oggi?

“La prima cosa che facciamo con un cliente è mettere al riparo il suo stipendio, il reddito. Perché per un piccolo risparmiatore il reddito è di solito l’unica fonte di “entrate”, quindi la prima cosa da proteggere, prima di investire qualunque somma. I rischi, invece, sono quei pericoli che non tutti conoscono, ma che possono provocare importanti perdite di denaro. È quello che può accadere in seguito ad un infortunio: il welfare oggi potrebbe non essere sufficiente a tutelare pienamente la persona coinvolta anche da un punto di vista economico e a fronte di un’eventuale perdita del lavoro.

L’ho vissuto in prima persona dopo aver visto crollare tutto davanti ai miei occhi, dopo anni di sacrifici dei miei genitori, il cui unico intento era quello di cercare di creare qualcosa per il futuro dei loro 3 figli. Immagina di perdere tutto quello che hai creato in 20 anni, in sole 24 ore e non per colpa tua. Non dico questo per essere compatita, anzi lo dico perché è l’esperienza che mi dà la forza di mettere al riparo anche gli altri.

E’ questo l’obiettivo della Guida che metto a disposizione gratuitamente ai lettori”.

Come avviene nella pratica una consulenza di Parsifal?

“Prima di tutto a seconda della zona d’Italia, viene assegnato un mio collaboratore, che io preferisco chiamare Cavaliere. I Cavalieri sono tutti iscritti ad un registro professionale monitorato da IVASS e Banca D’Italia. Il primo è un appuntamento di tipo conoscitivo, durante il quale il consulente cerca solo di conoscere al meglio la persona/famiglia che ha davanti. Noi siamo “all’antica”, ci piace guardaci negli occhi, anche se rispettiamo l’opinione di chi preferisce fare un appuntamento online di tipo conoscitivo.

Non si parla di “prodotti di investimento”, è contro i nostri principi professionali.

Non si parla di investimenti se prima non:

  • abbiamo compreso la situazione specifica della Famiglia
  • l’abbiamo messa al riparo dai rischi più gravi (economicamente parlando).

Quindi, come minimo ci vogliono 3 o 4 incontri prima di parlarne. Dovremmo diffidare da chi ha un prodotto che risolve tutti i problemi. Non esiste una medicina che cura tutti i mali. Affidandosi a Parsifal, il cittadino si mette al riparo da eventuali rischi, ma soprattutto evita di prendere una decisione affrettata acquistando prodotti di investimento non adatti alle proprie necessità”.

Vi invito a visitare la  Guida Gratuita che ho creato per aiutare i piccoli-medi risparmiatori a districarsi nel complicato mondo degli Investimenti “.

 

Contenuto fornito da Parsifal

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intervista a Lady Jessica di Parsifal, un esercito di Cavalieri a tute...