Arriva il bonus spesa Natale: ecco dove e per chi

Un bonus spesa per le famiglie in maggiore difficoltà economica da utilizzare entro il 31 dicembre 2022: vediamo da dove proviene l'iniziativa e come funziona

Sono numerose le famiglie italiane che trascorreranno le festività all’insegna della crisi economica, tra le difficoltà legate all’acquisto dei beni primari, all’aumento del costo della vita e ai rincari sui costi delle utenze domestiche. Così, in attesa della Carta risparmio spesa introdotta dal governo Meloni nel disegno della Legge di Bilancio (ne abbiamo parlato nel dettaglio qui), in vista del Natale molte amministrazioni comunali cercano di supportare i cittadini attraverso iniziative di welfare sociale. È il caso di Napoli, dove è stato confermato anche per il 2022 il Bonus spesa pensato per sostenere i nuclei familiari in maggiore difficoltà in questo periodo.

Il Bonus spesa Natale a Napoli

La misura prevede un contributo di 125 euro a famiglia da spendere nei supermercati entro il 31 dicembre 2022. Un’iniziativa che si può rivelare particolarmente utile sia per la spesa alimentare del tradizionale pranzo di Natale che per quella del cenone di Capodanno.

Qui alcuni suggerimenti per decorare casa in modo sostenibile.

Le risorse complessive, pari a poco meno di un milione di euro, sono state raccolte dal comune di Napoli attraverso il disavanzo di altri bonus attivi. Vediamo chi ha diritto al contributo, in che modo i soldi saranno erogati dall’amministrazione e come si potranno spendere.

I beneficiari del contributo

Il bonus spesa Natale erogato dall’amministrazione napoletana è rivolto a una platea di circa 7mila famiglie in difficoltà economica. Ad averne diritto sono i nuclei formati da almeno quattro persone, che risiedono nel territorio comunale, già destinatari di aiuti nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2021 e il 15 aprile 2022.

Quindi non dovrà essere presentata alcuna domanda. A loro l’amministrazione rilascerà un Pin che permetterà di erogare sui conti correnti il contributo di 125 euro per fare la spesa durante le festività, nei limiti dei fondi complessivamente disponibili e messi a disposizione.

Qui abbiamo parlato delle rinunce a tavola degli italiani a causa dell’inflazione.

Come utilizzare il Bonus spesa Natale 2022

Il bonus dovrà essere utilizzato entro il 31 dicembre 2022 per acquistare solo ed esclusivamente beni alimentari e prodotti di prima necessità (è valido anche per ciò che è in promozione). Di conseguenza le famiglie destinatarie del contributo posso mettere nel carrello:

  • Prodotti alimentari non elaborati di base, prediligendo quelli campani;
  • Salute e cura della persona ad esclusione di quelli di bellezza;
  • Pulizia e cura della casa;
  • Prodotti per la cura di bambini e neonati.

Qui abbiamo spiegato su quali prodotti sarà ridotta l’Iva.

Il voucher non è invece assolutamente spendibile né per alcolici vari, compresi vino e birra, né per arredi o corredi per la propria casa, come possono essere posate, stoviglie, tavoli e sedie. Il bonus spesa Natale, utilizzabile nel limite di 125 euro a famiglia, è valido esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati e aderenti all’iniziativa, ovviamente situati all’interno del comune di Napoli.