SPID anche in tabaccheria con InfoCert e Banca 5: come funziona e quanto costa

Diventa sempre più necessario avere accesso al Sistema Pubblico di Identità Digitale, e la buona notizia è che per farlo ora si può anche andare in tabaccheria.

Diventa sempre più necessario avere uno SPID, e la buona notizia è che per farlo ora si può anche andare in tabaccheria. SPID è il Sistema Pubblico di Identità Digitale, un sistema di autenticazione che consente di fruire dei servizi on line della Pubblica Amministrazione con un’unica identità digitale, utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

Una combinazione di username e password per tutti i servizi della Pubblica Amministrazione online, dall’Inps all’Agenzia delle Entrate, dal Fascicolo sanitario alla prenotazione di visite mediche, dalla reti wi-fi pubbliche all’iscrizione dei figli a scuola a molto altro. Che si può ottenere anche presso i tabaccai, grazie a InfoCert, uno degli Identity Provider ufficiali.

A partire dal 13 dicembre 2019 il servizio e la rete Banca 5, gruppo Intesa Sanpaolo, sono stati conferiti integralmente alla società SisalPay: il servizio SPID viene quindi erogato anche nei punti vendita abilitati Mooney. Attenzione però: non tutti i tabaccai mettono a disposizione dei clienti il servizio SPID, lo fanno solo quelli che offrono appunto i servizi Mooney ex Sisalpay (per tutti i modi in cui richiedere lo SPID vi rimandiamo qui e qui anche senza Identity Provider).

Cosa serve per avere lo SPID in tabaccheria

La procedura è semplice, pratica e veloce. Sono necessari:

  • una casella di posta elettronica alla quale accedere liberamente;
  • un telefono cellulare sul quale ricevere il messaggio SMS con il codice OTP necessario per la validazione della registrazione;
  • un documento di identità in corso di validità e la tessera sanitaria;
  • l’immagine del documento di identità fronte/retro o una webcam collegata al computer con la quale scattare le fotografie fronte/retro dei documenti a disposizione.

Come ottenere lo SPID in tabaccheria con Banca 5

Per ottenere lo SPID in tabaccheria con Banca 5 basta seguire questi semplici passaggi:

  • scaricare l’app Banca 5 e registrarsi, compilando i dati necessari e seguire le istruzioni
  • richiedere l’attivazione dell’identità digitale SPID
  • fotografare con lo smartphone e caricare sulla app i documenti necessari: carta di identità o passaporto e codice fiscale
  • attendere la ricezione del codice di prenotazione
  • andare ad effettuare il riconoscimento in uno dei punti vendita abilitati Mooney: oltre al codice di prenotazione, servono codice fiscale e documento di riconoscimento caricati sulla app.

La conferma di attivazione delle credenziali SPID si riceve direttamente nella propria area privata dell’app Banca 5. In caso di esito positivo del riconoscimento presso il punto vendita abilitato Mooney, InfoCert perfeziona l’attivazione delle credenziali SPID entro 72 ore e notifica all’indirizzo email fornito in fase di richiesta la conferma dell’attivazione delle credenziali SPID.

Il servizio Banca 5 è attivo dalle 5 alle 22 tutti i giorni, compresi sabato, domenica e festivi (tranne Natale, Capodanno, Pasqua e 1° maggio).

Come ottenere lo SPID in tabaccheria con InfoCert

Per ottenere lo SPID in tabaccheria direttamente con InfoCert bisogna invece:

  • collegarsi al sito InfoCert e se non si è già clienti registrarsi, cioè scegliere le credenziali con le quali si utilizzerà l’identità digitale
  • richiedere lo SPID selezionando l’opzione “Riconoscimento di persona in un InfoCert Point” (la scelta del metodo di riconoscimento di persona prevede che ci si rechi presso una delle strutture convenzionate con InfoCert, la tabaccheria in questo caso)
  • caricare le immagini del documento di riconoscimento e la tessera sanitaria
  • sottoscrivere la documentazione contrattuale prendendo visione della documentazione contrattuale che regola l’erogazione del servizio:
    – modulo di richiesta compilato con i dati e Condizioni Generali del Contratto
    – manuale operativo
    – istruzioni di utilizzo del certificato
  • per sottoscrivere la documentazione contrattuale visionata è necessario un certificato di sottoscrizione: per questo il sistema permette di ottenere un certificato di firma remota One-Shot con caratteristiche particolari. Viene chiesto di inserire il proprio numero di cellulare comprensivo del prefisso nazionale +39 per poter ricevere tramite SMS il certificato di firma One-Shot. In questo modo, non serve la firma elettronica. Una volta ricevuto il codice via SMS si inserisce nella compilazione della domanda e la procedura è terminata (se non si è ricevuto l’SMS o si è sbagliato ad inserire il numero di telefono o si è fatto passare troppo tempo e il codice OTP è scaduto, il sistema permette di scegliere tra “Invia di nuovo” o “Cambia numero”)
  • nella propria casella mail e sul numero di cellulare si riceverà il “Codice di Prenotazione” che servirà per completare il riconoscimento presso la tabaccheria selezionata per il rilascio dello SPID
  • recarsi in una tabaccheria convenzionata Mooney per completare il riconoscimento (qui trovate la tabaccheria convenzionata Mooney più vicina a voi).

Quanto costa questo servizio? Per le attività propedeutiche al servizio SPID di InfoCert fino al 31 dicembre 2020 veniva richiesto il pagamento di una commissione pari a 6,99 euro, poi dal 1 gennaio 2021 l’importo della commissione è aumentato di un euro passando a 7,99 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

SPID anche in tabaccheria con InfoCert e Banca 5: come funziona e quan...