SPID, ora è possibile richiederlo al supermercato: ecco come

Lo SPID, adesso, si può fare anche al supermercato. Ecco come funziona l'identità digitale e come averla in questo modo

Lo SPID, adesso, si può fare anche al supermercato. Come molti di voi ormai sapranno, lo SPID è l’identità digitale con cui è possibile accedere ai servizi online della Pubblica amministrazione e di privati o imprese aderenti.

Con uno username e una password è possibile accedere in modo sicuro e rapido a tutta una serie di servizi. Si può utilizzare da qualsiasi dispositivo ogni volta che, su un sito o un’app di servizi, trovate il pulsante “Entra con SPID” (qui tutti gli altri modi per ottenerlo).

Cosa si può fare con lo SPID

Qualche esempio? Con lo SPID potete accedere ai servizi della PA, a quelli dell‘Inps e dell’Agenzia delle entrate, potete partecipare al Cashback di Stato e scaricare il green pass e molto altro ancora.

Ora lo Spid si ottiene anche al supermercato. Un’iniziativa che nasce dalla consapevolezza della difficoltà che molte persone stanno affrontando nella gestione della propria identità digitale. Chi non ha un pc, chi non ha le competenze per motivi culturali o anagrafici.

Da qui la scelta di Coop di consentire di avere lo SPID nei suoi supermercati. La procedura per l’ottenimento dello SPID si svolge in un’area dedicata del supermercato, dove un dipendente Coop, appositamente formato, supporta il cittadino durante tutta la procedura.

Il servizio SPID viene erogato da Coop grazie a una partnership con l’identity provider Namirial. Al click su “Entra con SPID” andrà quindi selezionato lo SPID Namirial.

In quali supermercati è attivo lo SPID

Attualmente lo SPID può essere richiesto solo nei punti vendita delle Cooperative Coop Reno e Unicoop Firenze, e solo nei punti vendita abilitati. Per Firenze, nel punto vendita del Centro Gavinana sono già state rilasciate 619 identità digitali e le prenotazioni sono a quota 692.

A Ponte a Greve, dove il servizio è partito con l’apertura del punto vendita temporaneo lo scorso 28 luglio, le attivazioni sono 189 e 201 le prenotazioni. A Gavinana i prossimi appuntamenti disponibili sono a partire dai primi giorni di settembre, dalla fine dell’ultima settimana di agosto per Ponte a Greve (dati all’11 agosto). Il servizio è gratuito e si può prenotare telefonicamente.

Il servizio sarà presto disponibile anche per altri supermercati Coop. Basta prenotare al 800 050 760 (ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18) sia per il rilascio dello SPID sia per concludere l’ultima fase del riconoscimento digitale, presentando i moduli già scaricati e riempiti ed avendo già fatto alcune operazioni dal proprio pc di casa (procedura veloce, 5 minuti), sia facendo in punto vendita l’intera procedura (durata circa 25 minuti).

Come si attiva SPID al supermercato

Ecco come si attiva lo SPID con Coop:

  • cercate il vostro punto vendita: seleziona dalla mappa il punto vendita abilitato a richiedere lo SPID. Basterà cliccare su “Richiedi SPID in questo negozio” per iniziare il processo di richiesta. Il punto vendita che selezionerete sarà quello in cui dovrete andare fisicamente a attivare lo SPID: una volta selezionato e avviato il processo non sarà possibile cambiarlo
  • effettuate la registrazione online: verrete indirizzati sul portale esterno per la richiesta dello SPID: grazie alla registrazione guidata potrete effettuare tutti i passaggi in semplicità. Basterà inserire i vostri dati e contatti. Tenete a portata il codice fiscale, la tessera sanitaria e un documento di riconoscimento italiano in corso di validità (carta d’identità, patente o passaporto)
  • andate nel punto vendita e ottenete lo SPID: dopo la registrazione sul portale, riceverete una mail di riepilogo in cui verranno date tutte le informazioni utili e verranno indicati i documenti da portare al punto vendita prescelto per richiedere lo SPID.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

SPID, ora è possibile richiederlo al supermercato: ecco come