SPID: come ottenerlo anche senza Identity provider e cosa fare se si perdono le credenziali

Lo SPID per l'accesso ai servizi online della Pubblica amministrazione può essere richiesto attraverso varie modalità

Lo SPID è il sistema di autenticazione che permette a cittadini e imprese di accedere ai servizi online della Pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. L’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online.

I tre livelli di sicurezza

Lo SPID presenta tre livelli di sicurezza:

  1. il primo livello permette di accedere ai servizi online attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente
  2. il secondo livello, necessario per servizi che richiedono un grado di sicurezza maggiore, permette l’accesso attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente, più la generazione di un codice temporaneo di accesso (one time password).
  3. il terzo livello, oltre al nome utente e la password, richiede un supporto fisico (es. smart card) per l’identificazione.

Come ottenere lo SPID tramite gli Identity provider

Per ottenere le credenziali SPID, che sono e saranno sempre gratuite, basta rivolgersi a uno di questi Identity provider: Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, Tim o Lepida, che offrono diverse modalità per richiedere e ottenere lo SPID, scegliendo quella più adatta alle vostre esigenze.

In futuro potranno comunque esserci altri gestori di identità: qualunque soggetto in possesso dei requisiti previsti dalle norme può fare richiesta di accreditamento all’Agenzia per l’Italia Digitale.

È possibile avere più di una identità digitale, anche con diversi livelli di sicurezza, con l’opportunità di rivolgersi a differenti gestori di identità digitale. Ogni cittadino è libero di scegliere l’Identity provider che preferisce.

Potete annullare la richiesta dell’identità ad un Identity provider e sceglierne un altro in qualunque momento, senza alcun tipo di obbligo o conseguenza. Potete richiedere la vostra identità digitale a un altro operatore anche senza aspettare l’annullamento della registrazione precedente.

Come ottenere lo SPID anche senza Identity provider

Tuttavia, esistono anche altre modalità per ottenere lo SPID, che prevede l’utilizzo di Firma digitale, Carta d’identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS).

In questo caso avete però bisogno di un lettore di smart card da collegare al computer: la CIE e la CNS devono essere preventivamente abilitate per l’utilizzo dei servizi online.

Se siete in possesso di CIE, CNS o Firma digitale potete completare la procedura online con Aruba, Infocert, Poste Italiane, Sielte, Tim e Lepida. Se disponete di CNS o Firma digitale potete scegliere anche tra Namirial e Register. Se disponete di firma digitale potete scegliere Intesa.

Cosa fare se si perdono le proprie credenziali

Se perdete le vostre credenziali SPID niente paura, è sempre possibile recuperarle così:

  • se avete richiesto SPID a Aruba seguite la procedura di recupero qui
  • se avete richiesto SPID a Infocert seguite la procedura di recupero qui
  • se avete richiesto SPID a Namirial seguite la procedura di recupero qui
  • se avete richiesto SPID a Intesa seguite la procedura di recupero qui
  • se avete richiesto SPID a Poste seguite la procedura di recupero qui
  • se avete richiesto SPID a Register seguite la procedura di recupero qui: username dimenticata password dimenticata
  • se avete richiesto SPID a Sielte seguite la procedura di recupero qui
  • se avete richiesto SPID a Tim seguite la procedura di recupero qui: username dimenticata password dimenticata
  • se avete richiesto SPID a Lepida seguite la procedura di recupero qui

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

SPID: come ottenerlo anche senza Identity provider e cosa fare se si p...