PROMO

SWAG punta sulla sicurezza: nasce l’accordo con Coincover

SWAG, azienda specializzata in servizi di mining, grazie a Coincover incrementa la tutela degli e-wallet da furti violazioni: intervista al CEO Giovanni Lionetti

Il mondo della blockchain continua ad attrarre nuovi investitori e utenti, tuttavia, sono ancora tante le persone che rimandano l’entrata in questo scenario, considerato complesso. Trovare un fornitore di servizi di mining sicuro e affidabile è difficile ma non impossibile: chi si vuole avvicinare a questo mondo, senza rischi per il proprio portafogli, può contare su SWAG, azienda con base in Estonia che fornisce servizi, innovativi e facili da gestire, nel campo del mining e gestione degli e-wallet.

Per incrementare il livello di sicurezza, SWAG ha recentemente siglato un importante accordo con Coincover, società specializzata in assicurazioni sulla blockchain e altre soluzioni per proprietari di criptovalute, tecnologie e sicurezza informatica. I clienti potranno, così, assicurare l’importo del proprio e-wallet, aggiungendo una garanzia su furti e altre violazioni. Si tratta di un traguardo importante per l’azienda. Ne abbiamo parlato con Giovanni Lionetti, CEO di SWAG, che ci ha concesso una interessante intervista.

Di cosa si occupa Swag?

Swag nasce con l’obiettivo di offrire a tutti la possibilità di sfruttare le risorse della blockchain, mettendo a disposizione strumenti per il mining di bitcoin, che altrimenti rappresenterebbero un costo molto elevato per la gran parte degli utenti.

A questo principio abbiamo unito la praticità di un sistema “chiavi in mano”, semplice, diretto e che non richiede competenze tecniche. Gli utenti di Swag, che in appena un paio di anni sono arrivati sopra quota 20mila, possono oggi noleggiare le migliori macchine disponibili sul mercato per il mining, controllando facilmente il lavoro della macchina da remoto e verificandone l’accredito giornaliero sul proprio wallet.

In cosa consiste l’accordo con Coincover?

In Swag ricerca e sviluppo sono fondamentali. E l’accordo con Coincover ne è una dimostrazione pratica. A partire dal 16 agosto i nostri utenti, all’interno della propria area riservata, possono attivare il servizio messo a disposizione assicurando il proprio wallet in modo semplice e scegliendo tra le opzioni Basic e Pro. Un sistema quindi “su misura”, visto che l’utente potrà assicurare l’importo presente sul proprio portafoglio in modo crescente, oppure aggiungere anche la garanzia su eventuali furti.

Cosa significa questo accordo per Swag?

Introdurre novità e nuove opportunità studiate in collaborazione con i migliori partner a livello mondiale, è una sfida continua per Swag, ma anche un modo per offrire ai nostri utenti un ecosistema nel quale operare in assoluta tranquillità e con le migliori tecnologie disponibili.

Offrire i servizi di Coincover significa infatti mettere a disposizione del cliente una garanzia per la protezione contro il furto, attacchi o estorsioni da parte di terzi. Ma al tempo stesso ha significato per Swag potenziare ulteriormente i propri standard collegando il software a un gestore di wallet leader mondiale come BitGo.

Perché avete scelto Coincover?

Per filosofia scegliamo sempre e solo i migliori partner. Cioè quelle società capaci di offrire prodotti innovativi e ovviamente interessanti per l’utente. Ma capaci anche di completarci, di supportarci nel rendere Swag una realtà internazionale ai vertici. Coincover è un top player nel suo campo, un nome sinonimo di garanzia che ben si interfaccia con Swag contribuendo ad arricchire il nostro prodotto e offrendo all’utenza un servizio di grande importanza a costi più che competitivi.

Quali sono i vantaggi per i clienti?

L’incremento di servizi online sempre più interessanti, la creazione di wallet, l’affermazione del Bitcoin come criptovaluta principale, sono solo alcuni degli elementi che hanno contribuito all’incremento delle necessarie soglie di sicurezza.

Oggi Swag si differenzia ulteriormente dai competitors offrendo un servizio fondamentale per la tutela del proprio wallet. L’utente avrà infatti la possibilità di scegliere tra due “coperture” che, ovviamente in modo diverso, proteggeranno il proprio portafoglio elettronico contro il furto derivante da hackeraggi o dalla perdita delle chiavi private di accesso, ma anche da phishing, software maligni, trojan e worm, oltre a una copertura garantita dai Lloyd’s di Londra contro le perdite derivanti dal furto.

Che risposta vi aspettate dai vostri clienti?

I prodotti lanciati da Swag sono sempre stati ben progettati, valutati e proposti con grande attenzione ai nostri utenti. Riscontrando sempre un grande successo. E siamo certi che anche in questo caso l’accordo con Coincover si rivelerà un successo. Un prodotto di questo genere è infatti adatto sia all’utente più esperto sia a chi decide di affacciarsi per la prima volta al mondo del mining e del bitcoin e che, giustamente, cerca di operare in un sistema tranquillo e protetto dai pericoli esterni.

Quali sono i progetti per il futuro di Swag?

Siamo un’azienda giovane e i progetti fortunatamente non mancano. Inoltre, la risposta che riceviamo quotidianamente dal mercato ci dà la voglia di proseguire nella nostra crescita certi del risultato. Il futuro ci porterà a lavorare con grande attenzione anche verso un’utenza più strutturata, ma proseguendo comunque nella proposta di opzioni innovative a favore degli utenti. Un esempio su tutto arriva dal nostro innovativo programma di produzione minima garantita, appena annunciato ma capace di ottenere un grandissimo interesse in appena poche ore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

SWAG punta sulla sicurezza: nasce l’accordo con Coincover