Come capire se sei pronto per acquistare una casa

Tutto quello che bisogna sapere prima di affrontare l'impegno di un mutuo

Comprare casa è il sogno di moltissimi italiani. Prima di prendere un impegno così grande, tuttavia, è bene essere preparati e consapevoli di quello che ci aspetta.

In questo momento in Italia i prezzi delle case sono ancora bassi e soprattutto i mutui convenienti, grazie agli ultimi interventi della Bce di Mario Draghi che con il nuovo taglio dei tassi di interesse permetterà di risparmiare fino a 500 euro all’anno sul mutuo. È dunque il momento giusto per comprare casa, ma di prima di farlo è bene sapere se si è pronti.

L’acquisto di una casa è un impegno piuttosto gravoso sulle finanze di una famiglia. È importante non solo avere un lavoro sicuro e ben pagato, ma anche avere dei risparmi adeguati che permettano di fare fronte anche alle eventuali emergenze.

Per prima cosa, quando si decide di comprare casa è necessario avere del denaro da parte, una somma che serva a pagare l’acconto richiesto sull’abitazione. Per questo motivo è importante iniziare a risparmiare subito, appena i guadagni lo consentono, in modo da avere un gruzzolo disponibile per il futuro.

In secondo luogo, e qui sta la nota dolente, dovrete guadagnare un buono stipendio che vi permetta di continuare a sostenere le vostre spese di vita una volta detratta la rata del mutuo, altrimenti rischiate di non arrivare a fine mese.

L’altro elemento indispensabile è avere un lavoro stabile che vi assicuri una continuità di reddito per tutta la durata del mutuo. La durata media in genere è di circa 20 anni. Altrimenti difficilmente la banca vi presterà il denaro necessario, a meno che qualcuno garantisca per voi.

Essere in regola con i pagamenti dei finanziamenti ottenuti e delle rate dei prestiti per l’acquisto di beni di consumo è fondamentale se volete ottenere un mutuo dalla banca. Vi eviterà, infatti, l’iscrizione all’elenco dei cattivi pagatori e una cattiva reputazione creditizia.

Ridurre le spese e risparmiare il più possibile è indispensabile non solo per pagare il mutuo, le bollette e il normale costo della vita ma anche per fare fronte alle ulteriori spese sulla casa, come quelle per l’assicurazione e per gli interventi di manutenzione o ristrutturazione. Prima di contrarre un mutuo, quindi, è bene poter prevedere almeno in linea di massima quanto denaro potrebbe richiedervi in futuro una casa di proprietà.

Infine, la prospettiva di migliori guadagni per il futuro, grazie ad un avanzamento di carriera o al ritorno di un investimento, è senz’altro un ottimo punto di partenza per l’acquisto di una casa.

Quando avrete accertato le vostre disponibilità economiche per comprare una casa di proprietà, dovrete porvi poi tutta una serie di domande pratiche sull’immobile che avete scelto e sulle sue caratteristiche. Solo così sarete finalmente sicuri del vostro acquisto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come capire se sei pronto per acquistare una casa