Non sai come far fruttare i tuoi soldi?

Riuscire a individuare un investimento adatto alle proprie necessità di spesa (e aspettative di guadagno) non è sempre semplice. Analizziamo alcune opzioni in base a differenti profili di rischio.

In un mercato sempre più competitivo – e complesso – come quello degli investimenti finanziari, riuscire a trovare la soluzione più adeguata per investire i propri risparmi è molto complicato. Soprattutto se non si hanno specifiche competenze economico-finanziarie: se si sbaglia investimento, infatti, non si rischia solamente di non guadagnare nulla, ma, in taluni casi, di perdere parte del capitale posseduto inizialmente.

Se ti stai chiedendo come far fruttare i tuoi soldi, non dovrai affidarti a chissà quale stregone della finanza. Una buona regola può essere quella di fare attenzione al profilo di rischio dell’investimento e valutare se vale la pena investire il proprio capitale su asset rischiosi o se individuare alcuni investimenti a basso profilo di rischio, ma meno profittevoli. O, ancora, se adottare una strategia variegata, basata su un mix di investimenti ad alto e basso rischio di investimento, così da bilanciare potenziali perdite con aspettative di guadagni minori ma certe.

Profilo di rischio elevato

Tra mercato azionario, forex, e criptovalute, il mercato degli investimenti ad alto rischio è sempre ricco di prospettive allettanti. Certo, la possibilità di vedere incrementare significativamente il capitale investito nel giro di breve periodo è più che concreto, ma allo stesso tempo ci si può ritrovare senza denaro da un giorno all’altro. Prendete, ad esempio, chi ha investito, a cavallo tra fine 2017 e inizio 2018 sui Bitcoin e altre criptovalute: le quotazioni sono crollate tanto in fretta così come erano salite vertiginosamente nelle settimane precedenti. A metà dicembre 2017 il prezzo dei Bitcoin tocca il massimo storico di quasi 20 mila euro; a metà febbraio 2018 la criptovaluta per eccellenza ha perso quasi il 70% del suo valore e veleggia a 6.500 euro circa. Insomma, chi ha investito prima di Natale si è improvvisamente trovato con nulla (o quasi) tra le mani.

Se vuoi far fruttare i tuoi soldi un altro aspetto fondamentale è il timing: se riesci a entrare nel mercato nel momento di minimo, rischierai di vedere crescere il capitale; al contrario, se entri al momento del massimo, rischierai di veder diminuire i tuoi risparmi.

Profilo di rischio basso

Libretti bancari o postali, conti deposito e buoni fruttiferi postali sono tra gli investimenti con profilo di rischio basso preferiti dai risparmiatori italiani. In questa stessa categoria vanno poi inseriti i titoli di Stato (come Bot o Btp, per rimanere nell’ambito italiano), che permettono, se portati a scadenza, di recuperare il 100% del capitale investito e ottenere piccoli rendimenti nel tempo.

Un’altra soluzione per far fruttare i tuoi soldi con un rischio relativamente basso è investire una parte del proprio capitale in strumenti di natura assicurativa, che spesso sono in grado di garantire un rendimento minimo. Si pensi, ad esempio, ai prodotti dell’area Risparmio di Reale Mutua, che permettono di investire su PMI italiane, di sottoscrivere polizze vita a capitale garantito o prodotti multiramo.

Come investire i propri soldi

Come già accennato, la strategia di investimento per far fruttare i propri soldi dipende in gran parte dalla predisposizione al rischio. Nel caso tu non abbia timore di perdere tutto – o gran parte – il capitale investito, allora potrai tentare la strada del trading online o del forex fai-da-te. Se, invece, non vuoi rischiare il capitale investito e privilegi la possibilità di costruire un risparmio nel tempo, la soluzione più adatta è quella di investimenti a basso rischio come libretti al portatore o polizze assicurative.

Come insegnano gli antichi romani, però, in media stat virtus: investendo i propri risparmi su fondi bilanciati, che uniscono buoni tassi di interesse alla certezza del capitale garantito, potrai far fruttare i tuoi soldi con un profilo di rischio tutto sommato basso. Prodotti come Reale PMI Italia e Reale Quota attiva consentono di investire, rispettivamente, sul mercato italiano con Piani Individuali di Risparmio o sul mercato finanziario internazionale con la certezza del capitale garantito e rendimenti dipendenti dall’andamento dei mercati azionari, obbligazionari e non solo.

In collaborazione con Reale Mutua 

Non sai come far fruttare i tuoi soldi?