Le migliori creme solari 2022: cosa dicono i test

L’esposizione al sole è uno dei fattori di rischio importanti per l’insorgenza dei tumori della pelle. Ecco quali creme solari ci proteggono di più

Foto di Luca Incoronato

Luca Incoronato

Giornalista

Giornalista pubblicista e copywriter, ha accumulato esperienze in TV, redazioni giornalistiche fisiche e online, così come in TV, come autore, giornalista e copywriter. È esperto in materie economiche.

Vacanze al via, e come da tradizione al top delle scelte degli italiani per le ferie c’è il mare. In un’estate torrida come questa, che ha superato persino quella terribile del 2003, il sole ha fatto vittime. Ma in generale dobbiamo sapere che il sole, per quanto fondamentale per la vita e per il nostro benessere, nasconde delle insidie se non lo “gestiamo” correttamente.

Che sia al mare o in montagna, l’esposizione alle radiazioni solari è uno dei fattori di rischio importanti per l’insorgenza dei tumori della pelle: si sa, ma non si ribadisce mai abbastanza (qui vi abbiamo parlato degli effetti del sole sulle persone che hanno avuto il Covid e a cosa fare attenzione).

Le radiazioni ultraviolette (UV) sono state incluse dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro fra i cancerogeni certi. Non a caso sono considerati gruppi ad alto rischio le persone che lavorano all’aria aperta e i tumori della pelle sono considerati in molti Paesi, anche in Italia, malattie professionali a tutti gli effetti per alcune categorie di lavoratori particolarmente esposti.

Cosa fare quindi per non rischiare? Oltre ad evitare di stare al sole nelle ore più calde della giornata, è fondamentale proteggersi con un’adeguata crema solare. Sì, ma quale scegliere? A cosa stare attenti quando ne compriamo una?

Come si capisce se una crema solare è buona o no

Ogni crema presenta delle differenze e deve essere scelta sulla base del tipo di pelle e alla sua sensibilità. Come ogni anno Altroconsumo ha stilato una classifica delle migliori creme solari, testandone 33 con fattore di protezione 30 e 50+ e facendole provare a normali consumatori.

E’ stata valutata l’efficacia protettiva dei prodotti solari nei confronti dei raggi UVB (SPF) e UVA, in base al grado di protezione dichiarato in etichetta per valutarne la conformità.

Non solo: è stata anche verificata la presenza di ingredienti considerati “critici”, quali fragranze allergeniche, potenziali interferenti endocrini (alcuni filtri solari come ethylhexyl methoxycinnamate, homosalate, benzophenone-3, e conservanti come propylparaben e butylparaben) e il cosiddetto octocrylene, tra i filtri solari più diffusi fino a pochi anni fa ma oggi considerato critico per via di alcune reazioni di fotosensibilizzazione se usato insieme a farmaci a base di ketoprofene e conversione in benzophenone.

Migliori creme solari 2022: la classifica di Altroconsumo

Le principali creme solari contenute nella classifica Altroconsumo 2022 si possono acquistare nei supermercati e in farmacia, oppure semplicemente online. Qui trovate l’elenco delle migliori creme solari e i relativi prezzi su Amazon.

NIVEA SUN PROTECT & BRONZE 30

NIVEA SUN PROTECT & HYDRATE 30

AVÉNE ALTA PROTEZIONE SPRAY 30

AVÈNE SPRAY BAMBINO 50+

BIOTHERM WATERLOVER HYDRATING SUN MILK 50+

VICHY CAPITAL SOLEIL LATTE SOLARE ECO SOSTENIBILE 50+

NIVEA SUN BABIES & KIDS SENSITIVE PROTECT 5IN1 50+

APTONIA (DECATHLON) KIDS SPRAY SOLARE PROTETTIVO

disponibile solo presso Decathlon (negozi e sito web)

GARNIER AMBRE SOLAIRE KIDS ADVANCED SENSITIVE SPRAY PROTETTIVO 50+

RILASTIL SUN SYSTEM LATTE VELLUTATO BABY SPF 50+