Quanto guadagna il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini

Chi è e qual è la storia del ct degli Azzurri e qual è lo stipendio dell'ex calciatore della Sampdoria

Foto di Luca Incoronato

Luca Incoronato

Giornalista

Giornalista pubblicista e copywriter, ha accumulato esperienze in TV, redazioni giornalistiche fisiche e online, così come in TV, come autore, giornalista e copywriter. È esperto in materie economiche.

Si sta giocando oggi 15 novembre a Belfast il match tra l’Irlanda del Nord e l’Italia di Roberto Mancini. In palio c’è l’accesso diretto al prossimo Mondiali, quello che si giocheranno in Qatar, nel 2022. Se gli Azzurri non dovessero guadagnarsi l’accesso in questa fase, dovranno giocare i playoff a marzo.

Al Windsor Park l’Irlanda del Nord ancora non ha conosciuto una sconfitta nel corso delle attuali qualificazioni, nonostante sia già stata esclusa dal Mondiale perché terza nel girone.

L’Italia è invece a pari merito con la Svizzera, entrambe con 15 punti, seppure la differenza reti è a favore degli italiani. La sfida è trasmessa su Rai 1 in diretta tv e su Rai Play in diretta streaming.

Si tratta di un esame importante per Roberto Mancini, che ha pur sempre accompagnato l’Italia fino alla vittoria agli Europei 2020 (che si sono giocati questa estate, con un anno di ritardo a causa della pandemia). Qual è la storia di Roberto Mancini? E quanto guadagna il commissario tecnico della Nazionale?

Qual è la storia e chi è Roberto Mancini

Nato nel 1964 a Jesi, Mancini è stato, prima che allenatore, un calciatore. Nel 1981 ha esordito in Serie A con la maglia del Bologna, ma ha poi legato sempre di più il suo nome a quello della Sampdoria, fino a diventarne un simbolo. Quindici le stagioni giocate da Mancini con la maglia dei blucerchiati.

36 le presenze in Nazionale, 4 le reti segnate con la maglia azzurra. Molto vincente anche come allenatore (ha conquistato tre campionati italiani con l’Inter), Mancini è al momento commissario tecnico dell’Italia di calcio e uno degli allenatori maggiormente conosciuti in patria e nel mondo.

Quanto guadagna e qual è lo stipendio di Roberto Mancini

Sul contratto che Mancini ha siglato nel 2018 come commissario tecnico degli Azzurri, la cifra indicata sarebbe stata quella di 2 milioni netti a stagione. Si è trattato di un contratto biennale che è stato poi rinnovato fino al 2022 con la qualificazione a Euro 2020. Con la vittoria della Nazionale agli Europei, le cose per Mancini si sono messe ancor meglio: il suo stipendio sarebbe lievitato a 3 milioni e il contratto sarebbe stato prolungato al 2026.