Dazn, Goal Pass: nuovo abbonamento a prezzo scontato

Dazn cambia tutto e aggiunge un quarto abbonamento: ecco la risposta alle proteste degli utenti, che però non si dicono ancora soddisfatti

Foto di Luca Incoronato

Luca Incoronato

Giornalista

Giornalista pubblicista e copywriter, ha accumulato esperienze in TV, redazioni giornalistiche fisiche e online, così come in TV, come autore, giornalista e copywriter. È esperto in materie economiche.

Il 18 agosto 2024 avrà inizio la serie A 2024-25. C’è comprensibilmente grande attesa per la nuova stagione calcistica, con sguardo rivolto anche all’Europa. Aumentato infatti il numero di squadre che l’Italia potrà vantare in Champions League. Svariate le città che fremono dalla voglia di rivedere i propri beniamini in campo. Basti pensare a Bologna e Napoli, dopo la cavalcata trionfante e la cocente delusione, seguite da una storica “Coppa dei Campioni” e l’arrivo di Antonio Conte, rispettivamente.

In questo clima, si inizia a ragionare anche su come vedere le partite. C’è chi fa l’abbonamento allo stadio e chi ai servizi televisivi. Sotto questo aspetto occorre sottolineare una novità. Dazn ha infatti svelato i dettagli del suo nuovo pacchetto, Goal Pass. Di seguito tutto quello che dovreste sapere, dalla spesa al numero e tipo di match visibili.

Scopri il nuovo piano di abbonamento Goal Pass su DAZN

Dazn: il nuovo Goal Pass

Numerose le critiche sui social per quanto riguarda i recenti, ulteriori, aumenti dei costi di Dazn. A far sentire la propria voce sono soprattutto gli utenti interessati unicamente alle partite della propria squadra del cuore. Conti alla mano, pagare in pay per view un singolo evento, per circa 4 match mensili, garantirebbe un risparmio rispetto all’abbonamento Standard e Plus (unici due a permettere la visione della serie A).

Dazn ha dunque pensare a una soluzione, Goal Pass, indicata per chi mira a visionare soltanto parte dei contenuti della piattaforma. Un’aggiunta alle tre soluzioni previste, già disponibile per l’acquisto. Ecco ciò che viene proposto:

  • LaLiga;
  • Liga Portugal;
  • UEFA Women’s Champions League;
  • Serie A.

Occorre però precisare che le gare del campionato italiano non saranno ovviamente trasmesse in toto. Il palinsesto è monco e, nello specifico, saranno messe a disposizione degli utenti 3 partite su 10 ogni settimana.

Una proposta che fa storcere non poco il naso. I clienti avrebbero infatti voluto poter indicare la squadra del cuore, seguendo esclusivamente quella. In questo modo, infatti, si accetta una sorta di lotteria. Di settimana in settimana si avrà la possibilità di poter vedere la propria squadra, ma di certo non la certezza, anzi.

Nello specifico si tratta delle tre partite proposte in co-esclusiva, secondo gli accordi di divisione dei diritti di trasmissione, con Sky. A ciò si aggiungono tutti gli highlights delle gare di serie A, contenuti di approfondimento e lo show domenicale.

Goal Pass, i prezzi

Il nuovo abbonamento, Goal Pass, va ad aggiungersi a Start, Standard e Plus. Il costo varia a seconda della soluzione di pagamento scelta. È possibile pagare in un’unica soluzione, coprendo l’intero anno. La somma in questo caso è di 129 euro, che corrisponde a 10,75 euro al mese.

Chiunque fosse interessato all’annuale, ma non intende spendere quella cifra in un’unica soluzione, potrà optare per l’accordo per 12 mesi rateizzato. Il costo in questo caso è di 13,99 euro ogni 30 giorni. Occorre precisare, però, come si possa recedere dall’accordo unicamente dietro pagamento di una penale.

L’ultima proposta, quella più dispendiosa, prevede un costo di 19,99 euro al mese, senza l’obbligo di permanenza. Ciò vuol dire che l’utente sarà libero di disattivare l’account a proprio piacimento.

Verifica i costi di tutti i piani di abbonamento sul sito DAZN