Vendere online all’estero: le PMI italiane al centro del progetto ICE-Amazon 2022

Sei un imprenditore e vuoi esportare i tuoi prodotti Made in Italy all’estero? Col nuovo progetto ICE-Amazon avrai tutti gli strumenti per avere successo

Nonostante il clima di crisi e incertezza che interessa le imprese di tutti i settori, oggi è possibile, non solo sopravvivere, ma addirittura crescere e avere successo in un mercato sempre più complesso.

Il segreto è da ricercare nell’e-commerce e nel digitale, ma anche e soprattutto in un marchio che vede l’Italia protagonista nel mondo: il Made in Italy, il fiore all’occhiello che ancora oggi rappresenta prestigio, eleganza e qualità nel mondo.

Da questa consapevolezza nasce il progetto Patto per l’Export, con l’obiettivo di offrire alle imprese italiane opportunità per migliorare la propria strategia di internazionalizzazione e vendere online i prodotti Made in Italy.

La collaborazione con Amazon giunge alla terza edizione. A partire dal 2019, circa 2.200 aziende sono state coinvolte nell’accordo tra Agenzia ICE e Amazon – recentemente rinnovato – rendendo disponibili circa 280.000 ulteriori prodotti per i clienti di Amazon, all’interno della vetrina di Amazon Made in Italy, dedicata alle eccellenze italiane.

Da qualche settimana la vetrina Made in Italy è disponibile, oltre all’Italia, anche sulle sezioni dedicate di Amazon.nl (Olanda), Amazon.pl (Polonia) e Amazon.se (Svezia), che vanno ad aggiungersi a quelle già presenti in Amazon.fr (Francia), Amazon.es (Spagna), Amazon.de (Germania), Amazon.co.uk (Regno Unito), Amazon.com (Stati Uniti), Amazon.co.jp (Giappone) e Amazon.ae (Emirati Arabi Uniti).

Oltre alla Vetrina, le imprese potranno usufruire di altri strumenti, tra cui un ciclo di webinar, organizzato e gestito da Italiaonline in accordo con ICE, che fornirà gli strumenti per rafforzare la propria strategia di internazionalizzazione.

Chi può partecipare al progetto ICE-Amazon: i requisiti

Possono partecipare al progetto le aziende di piccole, medie e grandi dimensioni che vogliono iniziare o rafforzare una strategia di internazionalizzazione che prevede, dunque, vendite di prodotti italiani all’estero tramite Amazon. Prima di iniziare è consigliabile leggere l’elenco di settori e prodotti ammessi in base al mercato target, quello in cui si vuol vendere.

Inoltre, occorre avere i seguenti requisiti:

  • Sede legale e stabilimenti produttivi in Italia
  • Prodotti conformi alla normativa del Made in Italy
  • Creazione di un catalogo online
  • Ottimo funzionamento della logistica: vendite e spedizioni nazionali e internazionali; servizio di importazione; eventuale logistica idonea al fresco
  • Personale dedicato: è richiesta una risorsa che si dedichi 40 ore settimanali alla gestione del marketplace Amazon e del Seller Central; 10 ore settimanali alla gestione dell’account e degli ordini.

Sono previsti requisiti aggiuntivi da acquisire in base al Paese target.

L’adesione al progetto ICE è completamente gratuita, a parte i costi di avvio e gestione dell’account di vendita su Amazon.

Fin dall’avvio del progetto, ogni impresa verrà affiancata per realizzare una strategia di internazionalizzazione efficace. Sono, infatti, previste diverse attività collaterali, come la creazione di un piano di campagne di marketing finanziato da ICE volto a incrementare il traffico verso la vetrina. Inoltre, è previsto un ciclo di webinar mirati a fornire strumenti e risorse per migliorare la strategia di internazionalizzazione.

Progetto ICE-Amazon: il primo webinar

Il sipario sulla terza edizione del progetto si è tenuto mercoledì 14 dicembre 2022, giorno in cui è stato realizzato il primo webinar di presentazione del progetto.

All’evento hanno partecipato diversi relatori di Italiaonline, Agenzia ICE e Amazon:

  • Intervento introduttivo e Moderatore: a cura di Italiaonline, con Antonella Fanuzzi, Chief Web and Business Solutions Officer
  • Servizi digitali di Agenzia ICE: a cura di Agenzia ICE, con Andrea Degli Innocenti, Direttore Ufficio ICE Milano – Servizi Digitali alle Imprese e Responsabile Transazione Digitale
  • Vetrina Made in Italy su Amazon, potenzialità e opportunità per le PMI italiane
  • Il progetto ICE-Amazon, vantaggi e condizioni di partecipazione
  • Casi di successo
  • Q&A, dove i partecipanti hanno potuto fare le proprie domande sul progetto

In collaborazione con ICE