PROMO

Regime forfettario: 5 motivi per usare un software di fatturazione

Hai partita Iva in regime forfettario? Scopri i vantaggi del software di fatturazione, il tuo alleato per emettere e gestire fatture online e non solo

Chi sceglie di lavorare con la Partita Iva in regime forfettario ha accesso a una serie di facilitazioni: non solo opera con un’aliquota più conveniente, ma è esonerato da alcuni obblighi fiscali e contabili. Per esempio, non è tenuto a emettere fatturazione elettronica.

Si tratta, quindi, di un regime apparentemente più facile da gestire. In realtà, esistono comunque alcune regole da seguire e attività da tenere sotto controllo. Per rendere più semplici le operazioni, i professionisti in regime forfettario possono affidarsi a un software di fatturazione pensato ad hoc per le loro necessità. Uno strumento del genere offre numerosi vantaggi. Ecco quali sono.

1 – Permette di compilare la fattura online velocemente e senza errori

Il software di fatturazione consente di realizzare le fatture in modo veloce e senza errori. Infatti, dispone di funzionalità ad hoc per configurare la fattura con tutti i dati e le diciture obbligatorie, anche quelle legate al proprio regime fiscale.

Il professionista, quindi, può decidere di completare il modello precompilato oppure duplicare una fattura già emessa e modificare solo i campi necessari.

Inoltre, ha un sistema di auto completamento che prende come riferimento i dati dei clienti già presenti in rubrica e i prodotti dal listino. Ciò rende il lavoro più snello e veloce: i dati del singolo cliente o fornitore non devono essere inseriti ogni volta da zero, ma vengono prelevati dal database.

2 – Aiuta a conservare le fatture in modo ordinato

Grazie al software, tutte le fatture possono essere conservate nel formato desiderato all’interno dell’archivio digitale. Sarà molto facile trovarle e consultarle grazie un sistema di ricerca interno, veloce ed efficace.

Il professionista non è obbligato a stampare ogni volta la fattura cartacea, ma può inviarla via PEC o via e-mail, per poi conservarla in formato digitale, il tutto grazie al suo software. Ciò consente di ridurre drasticamente la produzione di carta. Permette di reperire velocemente qualsiasi documento e avere sempre tutto perfettamente ordinato.

3 – È un’ottima soluzione per lo smart working

Questa si rivela un’ottima soluzione per chi lavora in smart working: il professionista ha sempre a disposizione tutte le fatture e i documenti contabili della sua impresa, senza essere legato forzatamente a uno spazio fisico. Infatti, i dati del software vengono ospitati sul cloud, quindi basta semplicemente una connessione per accedervi. Alcune soluzioni dispongono addirittura di un app mobile.

4 – Consente di gestire i pagamenti e altre attività

I software possono essere usati per creare ed emettere fattura, ma anche per registrare i pagamenti. Ciò permette di tenere traccia di tutte le fatture saldate e non inviare solleciti erroneamente.

Gli strumenti più evoluti consentono anche di attuare la riconciliazione bancaria, un’attività che permette di associare i movimenti delle fatture e saldarle in automatico.

Inoltre, restituiscono i report sull’andamento della fatturazione: mostrano il fatturato totale, i pagamenti in attesa, la redditività e i costi dell’impresa. Includono la situazione dei crediti e dei debiti e altre statistiche importanti per monitorare l’andamento della propria attività.

5 – Permette di collaborare col commercialista in modo semplice e veloce

I software di fatturazione sono un ottimo canale di comunicazione col proprio commercialista, in modo da accedere in modalità visualizzazione ai dati del suo cliente.

Il commercialista potrà quindi avere sempre a disposizione tutte le fatture del suo cliente e offrire consigli specifici sugli aspetti gestionali della sua attività. D’altra parte, il professionista in regime forfettario non deve più inviare le fatture al suo commercialista a ridosso delle scadenze.

Software di fatturazione per regime forfettario: la soluzione di Fatture in Cloud

Fatture in Cloud è un software di fatturazione, ideale anche per le Partite IVA in regime forfettario che assicura tanti vantaggi e funzionalità: creare le proprie fatture e preventivi in un attimo, registrare gli acquisti con un clic, installare l’app (disponibile per iOS e Android) e tanto altro.

Per esempio, l’auto completamento dei dati della fatturazione, di cui si è parlato precedentemente, viene eseguito grazie alle anagrafiche dei clienti gestite da Cerved. Inoltre, Fatture in Cloud permette di generare i report sull’andamento dell’attività e migliorare la collaborazione col commercialista, a cui viene fornito un account gratuito per accedere al software e scaricare le fatture del proprio cliente, caricare gli F24 e comunicare rapidamente grazie alla chat integrata.

Chi è interessato ad aprire un’attività propria, può consultare la Guida al Regime Forfettario 2021 fornita da Fatture in Cloud, dove trovare tutti i dettagli per avviare la propria impresa.

Chi, invece, ha già una Partita Iva di questo tipo e vuole testare fin da subito tutti i vantaggi del software di fatturazione, può affidarsi alla promozione di Fatture in Cloud per i forfettari: il software di fatturazione gratuito per 6 mesi, uno strumento davvero utile per gestire le fatture online e altre attività dell’impresa.

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regime forfettario: 5 motivi per usare un software di fatturazione