Servizi postali sospesi: la corrispondenza INPS online

Consegne postali a singhiozzo nelle zone a rischio Coronavirus: gli iscritti alle gestioni private INPS possono consultare la corrispondenza nella Cassetta postale online

L’emergenza Coronavirus ha avuto un inevitabile impatto anche sulla logistica dei servizi postali.

Poste Italiane ha infatti sospeso i servizi di recapito postale a domicilio nei Comuni che si trovano nella zona rossa definita come immediata “cintura sanitaria” prima delle ultime disposizioni del Governo, che a partire dall’8 marzo 2020 ha stabilito precise restrizioni in tutta la Lombardia e nelle 14 province localizzate in Veneto, Emilia-Romagna e Piemonte (ribattezzata zona arancione) per arginare il rischio di contagio del Coronavirus.

L’INPS a informa gli utenti riguardo questa disposizione, sottolineando come nei territori coinvolti potrebbero verificarsi ritardi o mancate consegne delle comunicazioni postali inviate dall’Istituto di previdenza.

L’INPS ricorda che sul sito ufficiale e sull’app INPS Mobile è disponibile il servizio di Cassetta postale online, che rende possibile la consultazione di tutta la corrispondenza inviata dall’Istituto tra cui esiti di istanze e provvedimenti, verbali di visite sanitarie e certificati medici, avvisi di addebito, certificazioni reddituali. Il servizio è accessibile da parte degli iscritti alle gestioni private dell’INPS muniti di credenziali PIN, SPID, CIE o CNS.

Attraverso la Cassetta postale online è possibile sia visualizzare sia scaricare le lettere inviate dall’INPS con service di stampa dal 2006 in formato pdf, così come le raccomandate A/R con i relativi ritorni in formato Tif.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Servizi postali sospesi: la corrispondenza INPS online