Ma perché Burger King invita i clienti a mangiare da McDonald’s?

Burger King invita la gente a mangiare da McDonald's e Domino's Pizza. È uno scherzo? No, niente affatto

Burger King invita la gente a mangiare da McDonald’s. Uno scherzetto, retaggio halloweeniano? No, niente affatto. Tutto vero.

Una mossa piuttosto insolita quella del big fast food nato nell’ormai lontanissimo 1954 a Miami, che invita i clienti a mangiare hamburger nei ristoranti concorrenti.

Un tweet “strano” e solidale

Burger King Uk ha lanciato un tweet davvero particolare, in cui chiede ai consumatori di supportare i fast food locali durante la pandemia di Coronavirus, che siano Burger King o meno.

“Non avremmo mai pensato di chiederti di farlo, ma i ristoranti che impiegano migliaia di dipendenti hanno davvero bisogno del tuo supporto al momento”, si legge nel tweet, che nomina, tra le tante catene, KFC, Subway, Domino’s Pizza, Pizza Hut, Five Guys, Greggs, Taco Bell, Papa John.

“Quindi, se vuoi aiutare, continua a concederti pasti gustosi attraverso la consegna a domicilio, da asporto o in auto”. La sfida è tra il celebre panino di Burger King, il Whopper, e l'”antagonista di McDonald’s”. “Avere un Whopper è sempre la cosa migliore, ma anche ordinare un Big Mac non è poi così male”, si legge nel messaggio.

Il settore della ristorazione nel Regno Unito è stato duramente colpito dalla pandemia e le nuove restrizioni che entreranno in vigore in Inghilterra giovedì 4 novembre peggioreranno sicuramente le cose: i ristoranti chiuderanno, tranne che per il cibo da asporto e la consegna. La stessa linea dura che il premier Conte sembra essere riuscito a strappare alle Regioni in Italia.

Un messaggio forte e chiaro, dunque, quello di Burger King, per sostenere tutto il settore della ristorazione, che ha già pagato ovunque costi pesantissimi.

burger king

Twitter Burger King Uk

Il marketing più “aggressivo” di Burger King Usa

Mentre Burger King UK fa appello al senso di solidarietà verso l’industria alimentare in generale, in Nord America l’azienda ha adottato un approccio più “aggressivo”, per così dire.

La catena di hamburger ha offerto un Whopper gratuito ai clienti che guidano in uno dei “posti più spaventosi della terra”: cinque ristoranti chiusi, un tempo gestiti dai rivali McDonald’s (che sta vivendo un momento non semplice dopo la maxi multa che dovrà pagare per risarcire i suoi dipendenti), Wendy’s, Sonic o Jack in the Box.

Un’iniziativa davvero speciale per Halloween: i clienti sono stati lasciati vicini ad una delle località abbandonate elencate e dovevano confermare la propria posizione sull’app di Burger King per ricevere un coupon per ottenere il loro Whopper gratuito.

Al di là della solidarietà, naturalmente, anche questo è marketing. Più nobile, apparentemente più puro, sicuramente incredibilmente efficace. Tanto che Burger King è finito in tutti i trend social, italiani e internazionali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ma perché Burger King invita i clienti a mangiare da McDonald’s...