WhatsApp, grandi novità in arrivo: dai gruppi alla privacy, cosa cambia

Il CEO e fondatore di Meta, Mark Zuckerberg, è tornato a parlare in pubblico per annunciare i cambiamenti apportati a WhatsApp: coinvolti milioni di utenti

Nonostante gli ultimi report sull’andamento della sua multinazionale mostrino un calo preoccupante in termini di appeal e attrattività dei prodotti – che in questo settore significa un numero minore di utenti attivi, di nuovi ingressi e di contenuti condivisi – il più grande imprenditore digitale del mondo, Mark Zuckerberg, si sta mostrando sempre più attivo nell’illustrare le molte novità che verranno attivate in questi giorni sulle sue piattaforme.

Il CEO e fondatore di Metal’azienda statunitense da lui creata che controlla i social network Facebook e Instagram e gestisce le app di messaggistica WhatsApp e Messenger – è apparso diverse volte davanti ai giornalisti di tutto il globo per spiegare nel dettaglio cosa sta cambiando per le centinaia di milioni di cittadini che ogni giorno utilizzano i suoi prodotti per lavoro, svago e finalità sociali.

WhatsApp, nuovo aggiornamento per le modifiche volute da Zuckerberg: cosa c’è da sapere

In particolare, l’estate che stiamo vivendo ha portato in grembo una serie di aggiornamenti e cambi di regole per quanto riguarda WhatsApp, la piattaforma tramite cui oltre 2 miliardi di utenti messaggiano con i propri contatti telefonaci e condividono con loro foto, immagini, video, link a siti online e la propria posizione geolocalizzata in tempo reale. Acquistata da Zuckerberg nel 2014 per un valore di 19 miliardi di dollari, da allora WhatsApp ha visto la graduale introduzione di tantissime modifiche, molte delle quali concentrate nell’ultimo anno.

Una delle più sostanziose è stata annunciata ad aprile, quando venne introdotta la funzione Community per aggregare più gruppi esistenti in un grande contenitore. Poi è stata la volta delle reazioni ai messaggi, che permettono di interagire tra gli utenti rilasciando un’emoticon in risposta a quanto condiviso dagli altri: inizialmente si poteva scegliere tra sole cinque reazioni, ora invece si può svariare tra tutte le emoticon della tastiera.

Gruppi, privacy, screenshot: tutte le novità annunciate da Zuckerberg per gli utenti di WhatsApp

Anche nelle ultime ore Mark Zuckerberg è tornato a parlare in pubblico e lo ha fatto per annunciare le tre nuove grandi novità che verranno inserite per WhatsApp entro fine mese. Vediamo nello specifico in che cosa consistono e cosa cambierà per gli utenti della piattaforma:

  • Uscita silenziosa dai gruppi: a differenza di quanto accaduto fino ad ora, nel momento in cui un partecipante decide di abbandonare un gruppo, ne verrà data informazione ai soli amministratori di quella chat e non più a tutti i partecipanti.
  • Nascondere la dicitura online quando si sta utilizzando l’app: particolarmente apprezzato da chi vuole tutelare la propria privacy, l’aggiornamento permetterà di rendere visibile la propria presenza sull’app in quel momento ai soli contatti presenti in rubrica e non più a tutti, con la possibilità anche di oscurare completamente questa informazione, una modalità che sarà facilmente impostabile dalla sezione Account del proprio profilo.
  • Stop agli screenshot dei contenuti condivisi per una sola visualizzazione: la novità meno attesa, che rende impossibile immortalare lo schermo del proprio cellulare nel momento in cui si sta visualizzando un contenuto momentaneo condiviso da altri per una sola visualizzazione; chiaramente, per chi lo posta, non verrà garantita in maniera assoluta la certezza che il contenuto non verrà diffuso altrove, in quanto si può sempre riprendere quanto appare con un altro telefono o registrare un video mentre lo si visualizza.