Come e quanto si guadagna su Tik Tok

Scopri come si può guadagnare con Tik Tok e quali sono i requisiti per monetizzare le visualizzazioni

Foto di Mario Esposito

Mario Esposito

Freelance copywriter and content writer

Copywriter e SEO content editor attivo da diversi anni, oggi scrivo testi e contenuti per il web spaziando in modo versatile su diverse tematiche.

TikTok è senza dubbio il social network del momento, come dimostrano i dati relativi al trend di sviluppo del brand che già a inizio anno certificavano come il marchio cinese fosse quello con la maggiore percentuale di crescita nel 2021, pari al +215% (dati Global 550 di Brand finance). Conosciuto come il “social dei balletti”, in realtà TikTok si è evoluto negli anni diventando un importante strumento di comunicazione anche per le aziende e per chi fa informazione, ma anche un’opportunità per guadagnare pubblicando video: ma quanto si può guadagnare con TikTok? E quali sono i requisiti per monetizzare?

Come si guadagna su Tik Tok

Con oltre un miliardo di utenti in tutto il mondo (cifra superata nel 2021), dei quali più di 14 milioni in Italia, TikTok è oggi un fenomeno di grande interesse per tutti coloro che analizzano i social anche da un punto di vista socio-economico. La piattaforma è cresciuta infatti rapidamente a livello globale, attirando l’attenzione non solo degli utenti interessati a trascorrere un po’ di tempo guardando i contenuti pubblicati ma anche dei tanti creator che vedono in TikTok un’interessante occasione di guadagno.

Il social un tempo conosciuto come musical.ly consente infatti di monetizzare in maniera abbastanza semplice, per esempio ricevendo denaro in base alle visualizzazioni ricevute oltre che attraverso la collaborazione con altri brand per la sponsorizzazione di prodotti e la vendita diretta di articoli sulla piattaforma.

In molti si chiedono come guadagnare su TikTok pubblicando video, proprio perché intravedono in questo sistema un’opportunità per far fruttare un proprio talento o semplicemente per avere un introito in maniera semplice e divertente: in realtà, per guadagnare con TikTok cifre importanti occorre avere alcuni requisiti e, soprattutto, creare contenuti davvero interessanti così da diventare virali e raccogliere un elevato numero di interazioni.

Con quanti follower si guadagna su TikTok?

Chi si avvicina a TikTok con l’intenzione di diventare un content creator e guadagnare pubblicando video sulla piattaforma si chiede in primo luogo quanti follower siano necessari per iniziare a monetizzare. Come accade su altri servizi, come per esempio YouTube, sono infatti previsti dei requisiti minimi affinché le views siano pagate dall’azienda: per quanto riguarda Tik Tok i parametri previsti dal Creator Fund non sono particolarmente stringenti, infatti oltre alla maggiore età e a un profilo che rispetti tutte le linee guida, bisogna avere almeno 10mila follower, almeno 100mila visualizzazioni negli ultimi 30 giorni e aver pubblicato almeno tre post negli ultimi 30 giorni.

I creator più originali e in grado di attirare pubblico di solito non ci mettono molto a raggiungere numeri di questo tipo, il che permette a chi ha in mente un format particolarmente divertente, coinvolgente e innovativo di utilizzare la piattaforma non solo come vetrina ma anche come fonte di guadagno. Ma quanto paga TikTok per visualizzazione.

Quante visualizzazioni servono per guadagnare su TikTok

Come detto, TikTok mette a disposizione un Creator Fund per pagare i creator più bravi in base alle visualizzazioni e alle interazioni che essi riescono a generare. Per raggiungere cifre elevate è ovviamente necessario raggiungere numeri molto alti, tuttavia i guadagni su TikTok non essendo legati solo alle views possono anche variare molto da profilo a profilo. In linea di massima, si stima che un video da 1 milione di visualizzazioni raggiunga una cifra intorno ai 40 euro, poco in termini assoluti ma molto cambia se con le stesse views si riescono a generare guadagni derivati da sponsor e inserimenti pubblicitari, arrivando anche a diverse migliaia di euro per lo stesso video.

Avere un’idea precisa di quanto si guadagna con TikTok, dunque, non è così semplice perché possono entrare in gioco diverse variabili che differenziano notevolmente i ricavi derivati dalle sole visualizzazioni da quelli per attività di influencer e micro-influencer.

Quanto guadagna un tiktoker?

Quella del “tiktoker” è ormai considerata come una nuova professione che permette di ottenere un buon guadagno mensile semplicemente creando contenuti. Il bello è che non sempre a essere premiati dalle visualizzazioni e dalle interazioni sono soltanto i video più complessi ed elaborati, ma spesso anzi video amatoriali senza alcuna post-produzione riescono a diventare virali in poche ore e a ottenere numeri impressionanti. Pubblicando regolarmente su TikTok si possono dunque realizzare ricavi interessanti con cui vivere bene o almeno arrotondare lo stipendio legato alla propria attività principale.

I tiktoker più famosi riescono a raggiungere anche milioni di fatturato annuo, basti pensare alle sorelle Charli e Dixie D’Amelio che hanno abbondantemente superato i 10 milioni di dollari oppure, guardando al nostro Paese, a Virginia Montemaggi, Luciano Spinelli e Khaby Lame, o più di recente alla “prof del corsivo” Elisa Esposito, giovani creator che con centinaia di migliaia di follower su ciascuna piattaforma social ottengono ormai dai propri contenuti cifre da capogiro, senza contare pubblicazioni di libri, sponsorizzazioni di brand globali e partecipazioni a film e serie TV.

È chiaro che solo in pochi riescono a raggiungere questi livelli, ma in linea di massima anche un tiktoker di media fama può, come detto in precedenza, guadagnare cifre molto interessanti: l’importante è essere originali e riuscire a colpire efficacemente i gusti e le preferenze di un pubblico più ampio possibile.