Vantaggi, funzionalità e costi delle banche online

Il mondo delle banche è sempre più smart: scopri cosa sono le banche online e come funzionano

Foto di Gabriele Zangarini

Gabriele Zangarini

Content Writer

Gabriele Zangarini, Content Writer freelance. Dopo 11 anni nel settore bancario ho abbandonato i numeri per dedicarmi alla scrittura. Non tornerei mai indietro.

Le banche online sono la naturale conseguenza dell’evoluzione tecnologica. Oggi è quasi improbabile trovare persone che non siano munite di uno smartphone. Attraverso le soluzioni mobile si lavora, si comunica e ci si informa.

Allora perché non utilizzare gli stessi strumenti per accedere al proprio conto corrente e fare operazioni? Le migliori banche online sono nate proprio con questo obiettivo, aiutare le persone a snellire la gestione delle proprie finanze attraverso soluzioni digitali e smart.

Banche online: cosa sono

Le banche online sono servizi finanziari completamente fruibili in modo digitale, sia attraverso uno smartphone che tramite dispositivi come tablet o PC. Nell’ecosistema delle banche online ci sono due tipologie di offerte: i servizi online proposti dalle banche fisiche che, tramite l’Home Banking, consentono ai propri clienti di operare direttamente da un device, oppure i servizi proposti da istituti che operano esclusivamente online.

Le funzionalità garantite dalle banche online consentono ai clienti di effettuare tutte le principali operazioni direttamente dal proprio smartphone: disporre bonifici, pagare le bollette, gestire il conto corrente e gestire il conto titoli. Per riuscirci sono necessarie solo le credenziali di ingresso e una connessione Internet.

I vantaggi delle banche online

Scegliere di affidarsi alle banche online è sicuramente un ulteriore passo verso la digitalizzazione delle nostre vite. Con questa soluzione i servizi bancari vengono disintermediati ma diventano assolutamente più fruibili e agili. Ecco tutti i vantaggi che si possono ottenere scegliendo di aprire un conto in una banca online:

  • Risparmio di tempo: per verificare il saldo del proprio C/C o disporre un bonifico di pagamento non serve più recarsi nell’istituto fisico e aspettare in coda il proprio turno. Al contrario è possibile collegarsi al proprio conto istantaneamente, in qualsiasi giorno e a qualsiasi ora.
  • Meno costi: un servizio online è sicuramente molto meno oneroso di un servizio effettuato allo sportello. La disintermediazione elimina tutti i costi legati agli operatori e alle infrastrutture fisiche. Solitamente i conti online sono offerti a costo zero, con le commissioni azzerate per le operazioni eseguite da remoto, per i prelievi bancomat e per la stampa dell’estratto conto.
  • Tassi di interesse più vantaggiosi: il quasi azzeramento dei costi porta i servizi di banche online a proporre solitamente tassi di interesse più vantaggiosi sui conti deposito. In questo caso il cliente deve comunque saper valutare attentamente la proposta: potrebbero essere – ad esempio – dei tassi convenienti con durata limitata, per questioni promozionali. In ogni caso, non essendoci i costi menzionati prima, a parità di offerta tra banche fisiche e banche online, la seconda proposta è sempre più vantaggiosa.

Le banche online sono affidabili?

Chi sceglie di affidarsi alle banche online spesso si interroga sull’affidabilità delle stesse. Liberiamo il campo da ogni equivoco: le banche online sono sicure e affidabili. In primis perché sono tutte regolarmente iscritte al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che tutela i correntisti da eventuali fallimenti dell’istituto fino a somme pari a 100.000 euro. In seconda battuta questi istituti utilizzano sistemi di sicurezza sempre più sofisticati, per difendere i depositi e la privacy.

Le migliori banche online in Italia

Qual è la migliore banca online in Italia? Non è semplice dare una risposta, perché ogni istituto offre condizioni diverse che possono soddisfare le differenti esigenze di ogni cliente. Per valutarle è necessario capire la loro offerta riguardo ad alcuni parametri cruciali, come i costi, l’assistenza, le commissioni e le funzionalità.

Ecco una lista delle principali banche online sul mercato italiano:

  • BuddyBank: è la banca mobile lanciata da Unicredit. Inizialmente è stata disegnata per i prodotti Apple e, successivamente, si è adeguata anche ai sistemi Android. Con BuddyBank puoi avere un conto a costo zero, una carta di debito senza commissioni sugli ATM Unicredit e versamenti in contanti gratuiti.
  • Revolut: si tratta di una banca online presente in Italia ma conosciutissima in tutto il mondo. Ha sede a Londra, è disponibile per Android e iOS e offre servizi molto interessanti per chi vuole investire in azioni, oro e criptovalute.
  • N26: banca online molto apprezzata in Italia e nel mondo. È presente in 28 paesi e conta oltre 45.000 clienti. Non ha filiali e tutta la gestione è possibili via smartphone. Tra le condizioni spiccano l’assenza di commissioni sui prelievi e di canoni e nessun costo per bonifici normali o istantanei.
  • IWBank: è la banca online di proprietà UBI. In Italia è molto apprezzata perché molto conveniente dal punto di vista economico: zero canone mensile se si effettua almeno un’operazione in accredito o in addebito al mese.