Alberto Zangrillo al Genoa: quanto guadagna il medico di Berlusconi

Dopo 18 anni, Enrico Preziosi ha venduto il Genoa e lasciato la carica da presidente: l'ha raccolta Alberto Zangrillo, medico di Berlusconi: ma quanto guadagna?

Da lunedì 15 novembre Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele di Milano, è anche il presidente del Genoa, squadra di Serie A. Dopo l’acquisizione della società ligure da parte della holding americana 777 Partners, l’ormai ex patron Enrico Preziosi e i rappresentanti statunitensi, tra cui il manager Andres Blazquez, hanno firmato il cosiddetto ‘closing’, che ha sancito il passaggio del 99,89% delle azioni. Preziosi ha lasciato la carica dopo 18 anni (resterà nel cda per i rapporti con le istituzioni del calcio): al suo posto proprio Zangrillo, medico personale di Silvio Berlusconi. Ma quanto guadagna il primario?

Alberto Zangrillo: perché è diventato presidente del Genoa

Alberto Zangrillo è uno dei medici più noti in Italia, soprattutto per essere quello personale di Silvio Berlusconi. Con l’ex premier condivide la passione per il calcio e, da lunedì 15 novembre, anche un ruolo operativo all’interno del mondo del pallone. Se Berlusconi (ecco quanto ha speso in processi e avvocati) è stato presidente del Milan, e oggi lo è del Monza (ecco quanto ha speso per Balotelli), Zangrillo è diventato presidente del Genoa.

Il primario è nato a Genova il 13 aprile 1958 ed è da sempre un tifoso rossoblù. Proprio come il collega Matteo Bassetti dell’ospedale San Martino del capoluogo ligure, spesso fotografato allo stadio per seguire le sorti del club (Zangrillo contro i virologi ‘vip’ del coronavirus).

Alberto Zangrillo al Genoa: quanto guadagna il medico di Berlusconi

Ma quanto guadagna Alberto Zangrillo? Non si trovano informazioni ufficiali legate al patrimonio: è noto che vive a Milano, dove ricopre il ruolo di primario del San Raffaele. Si occupa dell’Unità operativa di anestesia e rianimazione generale e cardio-vascolare: è stato insignito del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica italiana e di Commendatore dai presidenti della Repubblica. Collabora poi presso la Casa di Cura La Madonnina, oltre a ricoprire i ruoli di Prorettore per le attività cliniche e professore ordinario di Anestesiologia e Rianimazione all’Università Vita-Salute San Raffaele.

Autore di oltre 800 pubblicazioni, Zangrillo è, secondo il database ‘Scopus’, tra i primi 10 medici al mondo per numero di pubblicazioni degli ultimi 2 anni nell’ambito “anesthesia” e nell’ambito “intensive care”. Ha scritto anche un libro, ‘In prima linea contro il coronavirus’.

Giusto per dare una stima indicativa, secondo ‘Vanity Fair’ un primario che lavora nel pubblico guadagna dai 4 mila ai 6 mila euro al mese. Il San Raffaele è un ospedale privato. Non ci sono dati ufficiali sul suo stipendio da primario, ma nemmeno su quello da professore. Non si ha contezza nemmeno degli incassi del suo libro e nemmeno del compenso previsto per la sua avventura col Genoa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alberto Zangrillo al Genoa: quanto guadagna il medico di Berlusconi