Cuscini per neonati richiamati dal mercato per rischio soffocamento: i rimborsi

Chicco e Artsana invitano le famiglie a non utilizzare più i cuscini oggetto del ritiro dal mercato negli Stati Uniti

The Boppy Company, società americana che si occupa di prodotti per la prima infanzia, ha deciso di ritirare dal mercato il suo Newborn Lounger, un cuscino per cui sarebbero stati registrati gravi incidenti che hanno messo in pericolo di vita i neonati e in alcuni casi si sono rivelati fatali per i piccoli.

Artsana e Chicco hanno annunciato il richiamo volontario di un prodotto analogo della stessa azienda, venduto dal 2016 in Italia e in tutta Europa. Si tratta del Boppy Hug&Nest – Nido di Coccole.

Il cuscino, viene specificato nel comunicato stampa, non deve in alcun modo essere utilizzato per il sonno dei bambini o senza supervisione di un adulto. Il rischio è quello di soffocamento per i più piccoli.

È infatti possibile che i neonati, girandosi o muovendosi sopra il cuscino o tra il cuscino e il pavimento o il letto, possano ritrovarsi in una posizione che ne ostacola la respirazione.

Cuscini per bebè richiamati per rischio soffocamento: 8 incidenti mortali

Se per il Boppy Hug&Nest si tratta di una misura preventiva, considerando che non si è a conoscenza di alcun incidente legato all’uso di questo prodotto, diversa è la situazione per il corrispettivo statunitense.

La Consumer Product Safety Commission americana ha fatto sapere che ci sarebbero state 8 morti in culla associate al cuscino, con i bebè soffocati e trovati sdraiati in posizione prona o sul fianco. Gli incidenti sarebbero avvenuti tra dicembre 2015 e giugno 2020.

Cuscini per bebè richiamati per rischio soffocamento: come avere il rimborso

I genitori che hanno in casa un cuscino Boppy Hug&Nest sono invitati a sospenderne immediatamente l’uso e contattare il servizio consumatori di Artsana e Chicco per ricevere assistenza.

Si potrebbe inoltre aver diritto a un rimborso integrale o parziale contattando il numero verde 800 188 898 o sulla sezione apposita del sito www.chicco.com.

Le aziende ricordano che il modo migliore per prevenire incidenti legati all’utilizzo di dispositivi simili è monitorarne costantemente l’uso da parte del bambino.

Il luogo migliore per il sonno dei bambini, viene sottolineato in un comunicato stampa, è un lettino o una culla senza coperte, cuscini o altri accessori. E i bebè devono essere sempre messi a dormire in posizione supina.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cuscini per neonati richiamati dal mercato per rischio soffocamento: i...