Quali sono le monete più rare e preziose del mondo

Scopri quali sono le monete italiane o straniere più rare, da cercare e collezionare

Foto di Virginia Manca

Virginia Manca

Web Content Writer

Da sempre ho avuto due forti passioni: le materie economiche-giuridiche e il mondo digitale. Partendo da questo ho deciso di unire in sinergia i due ambiti, trasformandoli nella mia professione attuale.

Nascoste tra le numerose monete che ogni giorno vengono scambiate, possono esserci le monete che valgono una fortuna, incluse anche tra le vecchie lire che custodiamo in casa.

Bisogna sapere che si tratta di oggetti spesso ricercati da collezionisti di tutto il mondo, in quanto sono come dei piccoli tesori che possono generare un bel po’ di denaro. Però è importante che le condizioni siano ottimali, così da incrementare notevolmente il loro valore.

Con questo articolo vogliamo creare una guida completa, così da capire quali sono le monete più preziose, per identificarle con facilità. Verrà fatto un elenco delle monete più rare in Italia e nel mondo, evidenziando quali sono i dettagli da considerare per la loro identificazione.

Monete che valgono una fortuna: come si valutano

Quando si parla di monete che valgono una fortuna, si intendono quelle rare e preziose, che vengono considerate dei pezzi unici da collezione. Ma è importante che queste siano in un ottimo stato di conservazione, così da incrementare il proprio valore. In gergo le monete che valgono di più sono quelle che si avvicinano maggiormente allo stato di “fior di conio”, ovvero monete in condizioni molto simili a quelle della loro coniazione.

Un altro fattore che viene considerato è la tiratura, ovvero più è rara una moneta e maggiore è il suo valore. Il livello di rarità è valutato in base alla quantità di quel pezzo in circolazione, oltre che alla data di emissione.

Molto spesso si è in possesso di piccole fortune senza saperlo, per questo si consiglia sempre di controllare le proprie monete con cura e regolarità.

Quali sono le monete più rare e preziose del mondo: la classifica

Se ci si sta domandando quali siano le monete straniere che valgono una fortuna, in questo paragrafo verranno descritte in modo minuzioso. Infatti le monete più rare e anche più preziose al mondo sono tutte estere.

1. Flowing Hair Silver Dollar

In vetta alla classifica vi è il Dollaro dai capelli fluenti coniato nel 1794, che ha superato come valore i 10 milioni di dollari. È stata la prima moneta emessa dal governo federale degli Stati Uniti, e si tratta di una piccola moneta in argento coniata nella prima Zecca americana aperta a Philadelphia. Il suo valore ha raggiunto il record durante un’asta pubblica avvenuta alle Stack’s Bowers Galleries di New York City il 24 gennaio 2013.

2. Double Eagle

Nel 1933 il Presidente americano Roosevelt diede l’ordine di far distruggere la serie Double Eagle in oro del 1933, si trattava di oltre 445 mila copie da 20 dollari americani. Alcune di esse non furono eliminate e nel 2003 si contavano dieci esemplari in giro per il mondo. Nove furono rintracciati e distrutti dai servizi segreti, ma l’ultima moneta si salvò ed era di proprietà del Re Farouk d’Egitto. Venne messa all’asta e venduta per 7,6 milioni di dollari.

3. Brasher Doubloon

La Brasher Doubloon è una moneta in oro massiccio con un peso di oltre 26 grammi, coniata in modo privato nel 1787. Venne creata da un noto orafo dell’epoca che incise le sue iniziali al di sopra, stiamo parlando di Ephraim Brasher. Questa moneta venne venduta nel 2011 per 7,4 milioni di dollari ad una società di investimento che è voluta rimanere segreta.

4. Edoardo III

La moneta Edoardo III era una moneta in uso dal dicembre 1343 a luglio 1344, si tratta di un esemplare raro in oro. Si stima che vi siano solamente tre copie in tutto il mondo, e una di queste è stata venduta per 6,8 di dollari.

5. Gold Dinar

La Gold Dinar è una moneta in oro di origine medioevale che fu coniata intorno al 700 da un califfo arabo della dinastia Omayyade. La moneta ha un peso di 4,25 grammi ed è stata realizzata proprio con l’oro estratto dalla miniera di proprietà del califfo. Nel 2011 questo pezzo è stato venduto da un acquirente anonimo europeo, per la cifra di 6 milioni di dollari.

6. Liberty Head Nickel

La Liberty Head Nickel è una moneta da 5 centesimi emessa intorno al 1913, e prodotta in quantità limitate precisando che la Zecca degli Stati Uniti non ha mai autorizzato la sua emissione in alcun modo, facendo dunque incrementare notevolmente il suo valore. Si tratta di una moneta unica, si stima che ci siano solo cinque copie in tutto il mondo, due delle quali sono collocate in dei musei americani. Le altre tre sono di proprietà privata e una di queste nel 2018 è stata venduta per oltre 4,5 milioni di dollari.

7. Regina Elisabetta II

La sterlina raffigurante Regina Elisabetta II, Queen Elizabeth II regina dal 1952 e incoronata nel 1953, scomparsa nel settembre 2022. Si tratta della moneta in oro più grande al mondo, ed è stata venduta all’asta per circa 4 milioni di dollari.

8. Dollaro in argento 1804 della collezione Queller’s

Il dollaro in argento 1804 della collezione Queller’s è stato coniato nel 1835 e ha un peso di 26,98 grammi, venne affidata a Heritage e venduta nel 2008 per 3,7 milioni di dollari.

Monete rare italiane che valgono una fortuna

Tra le monete che valgono una fortuna, bisogna menzionare anche quelle italiane, in particolare le monete da due euro e le lire.

Infatti non sono di valore sono le monete antiche, ma anche quelle che all’apparenza sono come tutte le altre, ma riportano un particolare: come ad esempio un errore di conio o una data definita. Deve trattarsi di pezzi autentici e ben conservati, ma molto spesso si nascondono dei veri tesori tra le nostre monete, che è bene sapere come individuare.

Tutte le monete da 2€ che valgono una fortuna

Le monete da 2 euro sono utilizzate come forma di commemorazione per celebrare un determinato evento, e dunque spesso sono dei pezzi unici che possono incrementare il loro valore. Talvolta possiedono degli errori incisi, facendole diventare uniche e rare. Tra le principali possiamo menzionare:

  • 2 euro di Grace Kelly: si tratta della moneta di 2 euro coniata dal principato di Monaco nel 2007 per ricordare il 25esimo anniversario della morte di Grace Kelly. Si tratta di una delle monete attuali dal valore maggiore. Vennero coniati solamente 2.000 esemplari, e può avere un valore compreso tra i 2.000 e i 2.500 euro;
  • 2 euro del Vaticano: è la moneta coniata in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù di Colonia del 2005, con 100.000 esemplari, ognuna possiede un valore di circa 300 euro;
  • 2 euro di San Marino: si tratta di una moneta di 2 euro coniata nel 2004 dallo Stato di San Marino in 110 mila esemplari, per omaggiare lo storico italiano Bartolomeo Borghesi, in cui sul dritto appare l’immagine dello storico. Il valore è compreso tra i 100 e i 300 euro;
  • 2 euro della Francia: nel 2019 furono create le monete da 2 euro con l’effige di Asterix, Obelix e Idefix, i personaggi della famosa saga a fumetti creata da René Goscinny, queste monete hanno un valore compreso tra i 38 e i 109 euro;
  • 2 euro della Finlandia: nel 2004 la Finlandia ha coniato 500.000 monete da 2 euro in occasione dell’ingresso dei nuovi Stati Membri dell’Unione Europea. Ognuna di esse ha un valore di circa 60 euro;
  • 2 euro della Slovenia: nel 2007 la Slovenia ha coniato un numero di 400.000 esemplari per onorare i 50 anni dei trattati di Roma che hanno portato alla nascita dell’Unione Europea. Il loro valore è intorno ai 50 euro.

Lire che valgono una fortuna: la lista completa

Ognuno di noi conserva delle vecchie lire in casa, ed è bene sapere che vi sono delle lire che valgono una fortuna. Vediamo quali sono le più preziose e rare:

  • 10 lire del 1947: sono le lire più preziose italiane, ovvero quelle del 1947 raffigurate da un rametto di olivo e un cavallo alato. Queste, in condizioni eccellenti possono raggiungere un valore di 4.000 euro;
  • 2 lire del 1947: il 10 febbraio del 1947 il governo De Gasperi firmò per l’Italia il trattato di pace con gli Stati vincitori della Seconda Guerra Mondiale. Venne coniata per l’occasione la moneta da 2 lire rappresentata dalla spiga di grano e il contadino intento ad arare. Il valore di questo pezzo è di circa 1.800 euro;
  • 1 lira del 1947: in questa moneta è raffigurato un ramo di arancio con il relativo frutto e una donna col capo ornato di spighe. Si tratta di un pezzo molto raro per cui il suo valore può raggiungere i 1.500 euro;
  • 50 lire del 1958: di questa moneta ne sono state coniate 800 mila esemplari, raffigurando il dio Vulcano nudo che batte il metallo sull’incudine, in cui vi è sul dritto una testa coronata e la scritta “Repvbblica italiana”, questo pezzo raggiunge i 2.000 euro di valore;
  • 5 lire del 1955: vi sono numerose monete che hanno un notevole valore anche tra quelle più recenti, in particolare coniate nel 1955. Vi è tra queste quella da 5 lire coniate in 400 esemplari che possono raggiungere ognuna anche i 2.000 euro.