European Mobility Week, una settimana dedicata alla mobilità sostenibile

La settimana è un'occasione per esplorare nuove modalità di spostamento sostenibili e di scoprire come possano contribuire a rendere le nostre città più vivibili

Foto di Matteo Paolini

Matteo Paolini

Giornalista pubblicista

Nel 2012 ottiene l’iscrizione all’Albo dei giornalisti pubblicisti. Dal 2015 lavora come giornalista freelance occupandosi di tematiche ambientali.

Quest’anno, durante la Settimana europea della mobilità, i cittadini di tutta Europa saranno sfidati a viaggiare in modo sostenibile per una settimana. Potresti adattare il tuo mezzo di trasporto per farlo? Questa è una sfida importante per tutti noi, perché dobbiamo cercare di ridurre il nostro impatto sull’ambiente. Viaggiare in modo sostenibile significa muoversi in modo più efficiente, usando meno energia e producendo meno emissioni di CO2. Ciò può essere fatto in molti modi, come usare i trasporti pubblici, andare in bici o a piedi quando possibile, o guidare un’auto elettrica.

La European Mobility Week

Come ogni anno la European Mobility Week si svolge dal 16 al 22 settembre in tutta Europa ed è un’iniziativa promossa dalla Commissione europea. La Settimana Europea della Mobilità è la principale campagna di sensibilizzazione sulla mobilità urbana sostenibile. Promuove un cambiamento comportamentale a favore della mobilità attiva, del trasporto pubblico e di altre soluzioni di trasporto pulite e intelligenti.

Il tema di quest’anno, “Più connessi, più liberi”, incoraggia i paesi e le città partecipanti a promuovere sinergie tra persone e luoghi che stanno offrendo la loro esperienza, creatività e dedizione per aumentare la consapevolezza sulla mobilità sostenibile e promuovere un cambiamento comportamentale a favore di soluzioni di mobilità attive e pulite.

I cinque pilastri di “Più connessi, più liberi” sono:

• Le persone
• I luoghi
• Il trasporto pubblico
• La pianificazione
• La politica

“Più connessi, più liberi”

“Più connessi, più liberi”: questo è lo slogan scelto per la European Mobility Week 2022. L’obiettivo è quello di connettere meglio le persone tra loro, sia quando si incontrano in una piazza o per strada, sia attraverso il trasporto pubblico. Un trasporto più connesso significa luoghi e persone meglio collegati, uno degli obiettivi principali del Green Deal europeo adottato dalla Commissione Europea. La Strategia per una mobilità sostenibile e intelligente richiede anche di migliorare i collegamenti tra decisori, fornitori di servizi, urbanisti e cittadini. Dopo una forte attenzione agli aspetti sanitari della mobilità urbana nel 2021, il tema di quest’anno “Più connessi, più liberi” celebra lo scopo della European Mobility Week di unire le persone.

Ridurre le emissioni di CO2

Il settore dei trasporti è uno dei principali responsabili dell’inquinamento atmosferico in Europa e, se non si interviene in modo efficace, le emissioni di gas serra potrebbero aumentare in modo significativo nei prossimi anni. È quindi indispensabile che tutte le parti interessate collaborino per ridurre in modo significativo le emissioni della mobilità urbana. Solo in questo modo sarà possibile raggiungere l’obiettivo europeo di emissioni nette zero di gas serra entro il 2050.

Che cos’è la mobilità sostenibile

La mobilità sostenibile è una soluzione ideale per ridurre l’impatto ambientale dei trasporti. Inoltre, rende gli spostamenti più efficienti e riduce i costi del settore. Il World Business Council for Sustainable Development la definisce così: mobilità sostenibile significa dare alle persone la possibilità di spostarsi in libertà, comunicare e stabilire relazioni senza mai perdere di vista l’aspetto umano e quello ambientale, oggi come in futuro.

Scopo della mobilità sostenibile è quello di ridurre o eliminare:

• L’inquinamento atmosferico
• L’inquinamento acustico
• La congestione stradale
• Il tasso di incidentalità
• Il deturpamento delle aree urbane causato dagli autoveicoli
• Il consumo del territorio dovuto alla realizzazione di nuove infrastrutture ed edifici
• I costi degli spostamenti a carico della comunità e del singolo individuo

Perché è importante la mobilità sostenibile

La mobilità sostenibile è una scelta vincente per la società, per l’economia e per l’ambiente. Risparmiare energia e ridurre le emissioni di CO2 sono solo alcuni dei vantaggi che offre questo tipo di mobilità. Inoltre, favorisce lo sviluppo di una mobilità più efficiente e meno inquinante, migliorando la qualità della vita delle persone.

La mobilità sostenibile è uno dei fattori più importanti per la tutela dell’ambiente. I mezzi di trasporto, infatti, sono tra i principali inquinatori dell’atmosfera. Puntando sulla mobilità sostenibile, invece, si può contribuire in modo significativo alla riduzione dell’impronta di carbonio.

I trasporti sostenibili non solo sono la migliore soluzione per l’ambiente, ma possono anche far risparmiare denaro. Ad esempio, se si va al lavoro a piedi o in bicicletta, si risparmiano i costi di spostamento. Inoltre, in molte città si sta diffondendo il concetto di sharing mobility, che consente di ridurre i costi legati all’uso di un’auto privata. La maggior parte dei veicoli condivisi, come auto, monopattini o biciclette, è solitamente alimentata a elettricità, il che riduce i costi del carburante e protegge allo stesso tempo l’ambiente.

A livello sociale, i mezzi di trasporto sostenibili stanno cambiando il modo in cui le persone si spostano nelle città, migliorando la qualità della vita di chi abita nei grandi centri urbani. Meno traffico e incidenti, più mobilità sostenibile: ecco come la sostenibilità sta trasformando la nostra vita quotidiana.