Furti d’auto in aumento nel 2021: i 10 modelli più rubati in Italia

I dati diffusi dal ministero dell’Interno mostrano un aumento di casi rispetto al 2020 (causa Covid): ecco la classifica delle marche più soggette a rapine

Come accade ogni anno, nelle settimane finali di dicembre molti enti pubblici, istituti e osservatori di categoria pubblicano i dati relativi ai loro oggetti di studio. Spesso vengono rielaborati o incrociati tra loro, in modo da riuscire a ricavarne delle classifiche che permettono di tracciare un quadro il più completo possibile.

Molte di esse riguardano ambiti e categorie piacevoli e a volte rassicuranti: si va dai migliori ospedali d’Italia alle località più frequentate durante le vacanze, fino ad arrivare alla classifica dei pandori più consumati durante le feste. Di recente però il ministero dell’Interno ha diffuso i numeri del 2021 relativi ad un’attività non proprio meritoria: si tratta dei furti d’auto effettuati durante gli ultimi dodici mesi.

Furti d’auto, le regioni più colpite e le città più pericolose

Il dipartimento di Pubblica Sicurezza – incardinato nel dicastero guidato dalla ministra Luciana Lamorgese – ha elaborato un indice di criminalità per l’anno 2021. Questo grazie hai numeri forniti da sindaci e prefetture delle maggiori città italiane: i dati comunicati dalle amministrazioni locali non riguardano solo i furti d’auto, ma in generale tutti i delitti e i crimini compiuti (o solamente denunciati) con maggiore frequenza.

Anche in questo caso ne è uscita una graduatoria. Ecco le prime 20 posizioni delle province più pericolose del 2021:

  1. Barletta-Andria-Trani
  2. Catania
  3. Foggia
  4. Bari
  5. Napoli
  6. Roma
  7. Brindisi
  8. Caserta
  9. Palermo
  10. Milano
  11. Salerno
  12. Taranto
  13. Torino
  14. Siracusa
  15. Campobasso
  16. Cosenza
  17. Latina
  18. Lecce
  19. Pescara
  20. Monza-Brianza

Tornando strettamente ai furti d’auto, è possibile fare un confronto anche tra le regioni. Il primato spetta alla Campania, con il 26% delle macchine rubate su tutto il territorio nazionale. Al secondo posto c’è il Lazio con il 18%, seguito a stretto giro dalla Puglia (17%). In doppia cifra anche la Lombardia e la Sicilia con l’11%.

Furti d’auto, ecco le 10 auto più rubate: la classifica

La relazione prodotta dal Viminale mostra come i veicoli sottratti ai legittimi proprietari siano perlopiù normali automobili di categoria B (oltre 82mila furti), seguite dalle moto (circa 31mila), mentre si scende sotto le 4mila unità per quanto riguarda i suv e i mezzi pesanti.

Per quanto riguarda questi ultimi, la percentuale di recuperi andati a buon fine crolla sotto il 28% (quasi 3 su 4 non vengono ritrovati, in quanto già immessi nei mercati illegali all’estero, soprattutto in Albania, in Croazia, in Serbia e in America Latina), mentre per le altre categorie la percentuale di persone tornate in possesso del proprio bene si attesta attorno al 37%.

Di seguito la classifica delle 10 auto più rubate in Italia nel 2021:

  1. Fiat Uno
  2. Opel Corsa
  3. Ford Fiesta
  4. Renault Clio
  5. Smart
  6. Volkswagen Golf
  7. Lancia Ypsilon
  8. Fiat Punto
  9. Fiat 500
  10. Fiat Panda

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Furti d’auto in aumento nel 2021: i 10 modelli più rubati in Italia