Mediaset, rivoluzione nel palinsesto: chi entra e chi esce a marzo

Tra calcio e spettacolo, l’azienda di Cologno Monzese si appresta ad adottare una serie di cambiamenti nelle prime serate di Rete 4, Canale 5 e Italia Uno

A marzo tutti gli anni finisce l’inverno, arriva la primavera e assieme al cambio di giacche e cappotti anche i programmi tv si adattano alle modifiche che giungono con il subentrare della bella stagione. E così anche l’organo interno di programmazione dei palinsesti Mediaset ha annunciato, tramite diversi comunicati congiunti pubblicati sulla stampa e sui canali social ufficiali, una rimodulazione dei contenuti che andranno in onda in prima serata nei mesi che precedono l’estate.

Si tratta di una fase di cambiamento già largamente annunciata dai vertici del Biscione, resa necessaria soprattutto dalla necessità di dover sostituire alcuni artisti che non intendono rinnovare il proprio contratto con l’azienda e diversi format che durante la stagione in corso non hanno riscontrato l’apprezzamento del pubblico (uno fra tutti lo show All Togheter Now condotto dall’amatissima Michelle Hunziker ma che ha miseramente fallito il confronto Auditel con Rai e La7 durante il mese di ottobre, tanto che l’azienda ha ridotto il numero di puntate dalle otto inziali a sole quattro).

I flop di Hunziker e Baglioni, l’addio di Savino

Se la conduttrice svizzera è stata comunque confermata nella prima serata di Canale 5 (nelle prossime settimane dirigerà lo show Mission Impossible, composto da sole due serate su Canale 5), la stessa sorte non è toccata a Claudio Baglioni, che ha fatto un vero e proprio flop a dicembre con due domeniche sera in cui conduceva il suo show personale intitolato , che ha subito una vera e propria batosta di ascolti da parte di Che Tempo che Fa di Fabio Fazio su Rai 3.

Anche le Iene sono finite fuori dai programmi di Mediaset per il 2022: in questo caso è stata la volontà del conduttore Nicola Savino a fare la differenza, dato che ha deciso di tornare in Rai dopo tanti anni alla guida dello show di Italia Uno. Ed è qui che sta la vera novità del prossimo mese di marzo, con protagonista uno dei volti più amati della tv di proprietà della famiglia Berlusconi. Partirà infatti martedì 15 marzo 2022 il nuovissimo La Pupa e il Secchione Show, condotto nientemeno che da Barba D’Urso.

La novità condotta da Barbara D’Urso

La Pupa e il Secchione esordirà con una formula completamente rinnovata rispetto ai format del passato: l’edizione 2022, raccontata settimana dopo settimana dalla D’Urso, proverà per la prima volta l’esperimento di unire il clima brillante e ironico del programma con i contenuti più tipici del reality show. Il martedì sera i ragazzi avranno la possibilità di avere contatti con l’esterno lasciando la villa in cui risiedono durante la settimana, entrando nello studio della conduttrice che ospiterà il programma per ben 8 puntate consecutive.

In onda il martedì, nella serata in cui Canale 5 propone le partite a eliminazione diretta della Champions League e una semifinale di Coppa Italia, la trasmissione si inserirà quindi in un inedito mix di sport e spettacolo all’interno del palinsesto di Mediaset. L’obbiettivo è quello di raggiungere tutte le fasce di pubblico che si sintonizzano, sommando ai tipici affezionati delle reti anche una larga fetta di pubblico che – molto spesso per ragioni politiche o ideologiche – non guarda abitualmente i programmi prodotti nella storica sede lombarda di Cologno Monzese.