PROMO

Benefit corporation: cosa sono e quali sono i loro obiettivi. Ecco qualche esempio.

Usare il proprio business per apportare valore alla società e tutelare il Pianeta: così nascono le B Corp, imprese diffuse anche in Italia, dove abbiamo tanti esempi.

Nel mondo di oggi, le imprese hanno un ruolo fondamentale per la tutela dell’ambiente, per il miglioramento della società e il benessere dei cittadini. Tali consapevolezze sono confermate da diverse ricerche, tra cui quella condotta da Havas Media e Accenture già nel 2014, che rivela che l’86% dei cittadini del mondo pensa che le aziende abbiano un ruolo cruciale nel miglioramento delle loro vite, al pari dei Governi.

Ogni impresa, così come ogni persona, può quindi dare il proprio contributo per il benessere del Pianeta e della società. Ed è proprio da questo punto di partenza che nascono le Benefit Corporation o B Corp, aziende che lavorano in prima linea per offrire prodotti sicuri e di alta qualità ma che, allo stesso tempo, si impegnano per adottare tecnologie, metodi produttivi e obiettivi strategici che abbiano un impatto positivo sull’ambiente e sulla società. Per ottenere la certificazione di Benefit Corporation però occorre avere caratteristiche specifiche e mantenerle nel tempo. Ma con impegno e attenzione, le aziende possono raggiungere risultati eccezionali. Alcuni casi di successo sono presenti anche in Italia.

Benefit Corporation: trasparenza, sostenibilità e non solo

Per essere classificata come tale, la cosiddetta Benefit Corporation deve acquisire una certificazione che attualmente è disponibile in 71 Paesi del Mondo e viene rilasciata da B Lab, ente non-profit di carattere internazionale. Per avere tale certificazione, le imprese devono avere specifici requisiti legati alle attività e performance ambientali e sociali. Insomma, diventare Benefit Corporation significa fare scelte ben precise, adottare un modo di pensare e operare completamente rivolto alla sostenibilità, alla trasparenza e anche alla collaborazione tra Stakeholder.

Il motto delle B Corp chiarisce ogni dubbio: “using business as a force for good”, ovvero utilizzare la propria attività imprenditoriale per produrre un impatto positivo sul Pianeta. A prescindere dal settore, le aziende si impegnano a lavorare in modo responsabile e trasparente, garantendo cooperazione tra le realtà che compongono la filiera, dove anche i fornitori sono selezionati in base a caratteristiche e valori precisi. Non solo sostenibilità dunque, ma anche innovazione e inclusione.

Questo modo di operare ha già convinto tanti CEO e imprenditori, ma anche gli economisti di Harvard, secondo cui questo modello sarà l’unico in grado di creare un futuro prospero, capace di trasformare positivamente il Mondo. Fortunatamente tale filosofia e modo di operare sono stati accolti positivamente da tante aziende in tutto il mondo, e non mancano esempi di successo nel nostro Paese.

Mediterranea Cosmetics: esempio di Benefit Corporation italiana

Nel panorama delle Benefit Corporation italiane c’è anche Mediterranea Cosmetics, azienda di cosmetica dei Fratelli Carli, azienda ligure specializzata nella produzione di olio di oliva di alta qualità. Proprio a partire da questo ingrediente primario dell’alimentazione italiana, la famiglia Carli ha deciso di produrre creme e prodotti per la cura della pelle di alta qualità, giungendo negli anni a creare uno standard davvero elevato basato su valori specifici, come la trasparenza e sostenibilità.

Oggi Mediterranea Cosmetics non è semplicemente una realtà imprenditoriale, ma un vero e proprio sistema composto da persone e aziende che attraverso la propria attività vogliono creare un impatto positivo sulle persone, sulla società e sulla natura.

Si parla appunto di Sistema Mediterranea perché per raggiungere risultati eccellenti vengono coinvolte le persone e le aziende della filiera, che condividono i seguenti valori:

  • Attenzione ai bisogni fondamentali delle persone, con un’attenzione particolare verso l’aggiornamento continuo delle competenze per la crescita professionale.
  • Creazione di prodotti di alta qualità senza il ricorso a compromessi.
  • Partnership con altre aziende della filiera basata su fiducia e trasparenza.
  • Senso di appartenenza a un’idea, un progetto comune.
  • Coraggio nell’affrontare un percorso diverso da quello ordinario.
  • Rispetto per le generazioni future.

Ma qual è il filo conduttore che caratterizza le aziende che compongono il Sistema Mediterranea? Un nome ce l’ha ed è “Codice di Bellezza” uno standard dove emergono una serie di punti fermi condivisi dalle persone dell’azienda e della filiera, tra cui l’uso di materie prime provenienti da fonti sostenibili e rispettose del Pianeta o l’affidamento a sistemi produttivi a basso impatto, senza dimenticare la promozione di progetti umanitari rivolti a paesi sottosviluppati o categorie sociali svantaggiate.

Mediterranea Cosmetics è solo uno dei tanti esempi Made in Italy del panorama B Corp. Ma le realtà sono tante e rappresentano una vera e propria opportunità per il nostro Paese e per il mondo intero.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Benefit corporation: cosa sono e quali sono i loro obiettivi. Ecco qua...