Stop a mozziconi e chewing gum per terra: in arrivo multe fino a 500 euro – Multe salate in tutta Italia per chi butta le cicche di sigaretta e chewing gum per terra. Avviato alla Camera l’esame di due proposte di legge bipartisan

Multe salate in tutta Italia per chi butta le cicche di sigaretta e chewing gum per terra. Avviato alla Camera l'esame di due proposte di legge bipartisan

Marciapiedi, giardini e spiagge ridotti a posacenere? La gomma che si appiccica alla suola della scarpa? Potrebbero diventare un lontano, spiacevole, ricordo. La commissione Ambiente di Montecitorio, infatti, si accinge a presentare un testo che dovrebbe scorraggiare gli irriducibili della ‘cicca selvaggia‘. Il primo passo in questa direzione è già stato intrapreso, con l’avvio dell’esame di due proposte di legge bipartisan contro i mozziconi e le chewing gum gettate per strada.
Se i testi dovessero passare, i fumatori e i masticatori irrispettosi, potrebbero ritrovarsi sul groppone una multa salata, fino a 500 euro.
Il provvedimento vorrebbe equiparare sia mozziconi che le gomme da masticare ai rifiuti speciali, che quindi non possono essere dispersi liberamente nell’ambiente. Pena sanzioni amministrative elevate.
Un decreto ministeriale indicherà le modalità per un corretto smaltimento di questo genere di rifiuti, che potrà prevedere l’installazione da parte dei Comuni, nei luoghi all’aperto delle città, di appositi contenitori per la raccolta di quel che resta di sigarette e chewing gum.

Quanto inquinano i mozziconi?
Può sembrare un provvedimento eccessivo, basterebbe, in fondo, un po’ di senso civico in più affinché i tabagisti non buttino le cicche in giro. Ma in molti sottovalutano la portata inquianante, oltre che antiestetica, del mozzicone.
Ciò che somiglia a un innocuo cilindro di un materiale simile all’ovatta è costituito, di fatto, da acetato di cellulosa, una sostanza plastica che ha tempi di degrado nell’ambiente assai lunghi. Occorrono infatti dai 3 ai 15 anni perché un filtro riduca le proprie fibre a una materia invisibile all’occhio umano – invisibile,  ma comunque presente nell’ambiente.
Si calcola che in un anno, a livello mondiale, i fumatori gettino nell’ambiente circa 4mila miliardi e mezzo di mozziconi. E la legge, che impedisce il fumo negli spazi chiusi, ha diminuito la fruizione dei posacenere. Un problema sentito non solo nelle aere urbane, ma che si manifesta in modo particolarmente fastidioso sulle spiagge, dove, sulla base dei dati raccolti da Legambiente nell’ultima campagna “Spiagge Pulite“, si troverebbero ben 2 cicche di sigaretta ogni metro quadro di spiaggia, circa 3 per ogni telo steso sulla sabbia.

Stop a mozziconi e chewing gum per terra: in arrivo multe fino a 500 e...