Patente sospesa? Arriva il permesso a tempo

Il disegno di legge sulla sicurezza stradale consentirà anche il pagamento rateale delle multe

Sta arrivando la patente con il timer. Chi incorrerà nella sospensione della patente potrà essere autorizzato a guidare in determinate fasce orarie allungando, però, il periodo di revoca.

Si tratta di una specie di scambio, più giorni senza patente compensati dalla possibilità di andare al lavoro in macchina. La limitazione a tempo dovrà però essere sostenuta da motivi di lavoro o sociali e autorizzata dal prefetto.

Inoltre non sarà possibile aggirare la sospensione della patente sedendosi al volante di una minicar o salendo sulle due ruote e sulle minicar è anche in arrivo l’obbligo di allacciare le cinture di sicurezza.

Un altro capitolo è quello relativo alle multe. E’ stato deciso di consentire il pagamento rateale per le multe dai 200 euro in su (attualmente le rate sono possibili per le multe superiori a 400 euro). A beneficiare della rateazione non saranno tutti gli automobilisti ma solo quelli con un reddito fino a 15 mila euro.

Sono queste alcune delle novità che il Senato (la commissione Lavori pubblici) prepara discutendo del Ddl dedicato alla sicurezza stradale.

Patente sospesa? Arriva il permesso a tempo