Milano, giunta Sala: chi è Roberta Guaineri

Roberta Guaineri è una delle novità del Comune di Milano, chiamata dal neo sindaco, Giuseppe Sala, ad occuparsi di Turismo, Sport e Tempo libero

Il nuovo assessore al Turismo di Milano è Roberta Guaineri, classe 1967, mamma, avvocato penalista d’impresa e maratoneta. Abita nel quartiere di San Siro.
A chiamarla è stato l’appena eletto sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala. Insieme ai veterani di Palazzo Marino, come Majorino, Guaineri è entrata a Palazzo Marino da new entry.
Il suo curriculum professionale è di grande rilievo, ma il successo lo ha riscosso anche in politica. Un mondo con cui è entrata in contatto nel 2006. Ha ricoperto ruoli dirigenziali a livello locale nel Partito Democratico.

Roberta Guaineri svolge la professione come socia dello studio legale Moro Visconti di Milano. Si è laureata presso l’Università di Milano, dedicandosi alla pratica legale nell’ambito del diritto societario. La sua esperienza deriva dal lavoro di avvocato in Italia e in USA. Infatti parte della sua carriera l’ha passata all’interno dello Studio Baker&McKenzie. Guaineri si occupa di consulenza legale negli ambiti del diritto finanziario e creditizio, edilizio, dell’ambiente, dell’energia, dell’informazione e della comunicazione. Ha all’attivo pubblicazioni e la preparazione di diversi corsi di formazione sui temi a lei più conosciuti.

La tessera dell’Associazione Partito Democratico di Milano di dieci anni fa ha segnato il primo contatto con l’ambiente politico. Nel 2007 ha deciso di candidarsi alle primarie del Pd, in rappresentanza della società civile. Ottenuta l’elezione ha partecipato ai lavori dell’Assemblea costituente. L’anno successivo ha aderito al Pd iscrivendosi al Circolo di Porta Genova, per il quale è stata portavoce per due mandati. Lo scorso giugno si è presentata alle elezioni amministrative di Milano nella lista civica Beppe Sala – Noi, Milano. Ha preso 629 preferenze, entrando così nell’assise comunale.

Le deleghe allo sport ed al turismo per Roberta Guaineri sono gradite. Infatti ama l’arte contemporanea ed è una sportiva. I due punti cardine della sua idea per la città sono l’internazionalizzazione di Milano e la lotta all’illegalità, attraverso la diffusione nei quartieri periferici dello sport e della cultura. Lo sport è sinonimo, secondo l’assessore, di rispetto delle persone e delle leggi. Anche il coinvolgimento delle associazioni nelle periferie è fondamentale.
Tra i suoi compiti figurano il tempo libero e l’individuazione di politiche per il benessere del territorio. Indirizzando e controllando il Garante degli Animali si occuperà della loro tutela.

Milano, giunta Sala: chi è Roberta Guaineri