Canali tv, nuova numerazione sul telecomando. L’Agcom fissa le posizioni ufficiali e definitive – I canali 7, 8 e 9 rimarranno assegnati a La7, Mtv e Deejay Tv. Approvato il regolamento definitivo che riprogramma la sequenza delle reti tv nazionali e locali

I canali 7, 8 e 9 rimarranno assegnati a La7, Mtv e Deejay Tv. Approvato il regolamento definitivo che riprogramma la sequenza delle reti tv nazionali e locali

State pronti a riprogrammare il telecomando del vostro televisore. La guerra dei canali si è appena conclusa con l’approvazione da parte dell’Agcom, l’authority per le comunicazioni, del nuovo Piano di numerazione automatica dei canali (Lcn) del digitale terrestre. La nuova sequenza rispetta le preferenze degli italiani rilevate con una consultazione pubblica e un’indagine di mercato nel gennaio scorso.

Si dovrebbe mettere così la parola fine alle controversie nate sull’attribuzione dei numeri 7, 8 e 9 alle tv nazionali ex analogiche, che ora rimangono assegnati rispettivamente a La7, Mtv e Deejay Tv. Un primo regolamento dell’Agcom – poi bocciato dal Tar del Lazio e dal Consiglio di Stato su ricorso di Sky e di molte emittenti locali – aveva invece attribuito i canali digitali sulla base delle graduatorie dei Corecom, i comitati regionali per le comunicazioni. L’attuale numerazione, al contario, è stata pensata "in un’ottica di un impiego razionale ed efficiente delle risorse e di semplicità d’uso da parte dei telespettatori".

Una scelta che rispecchia le abitudini degli italiani

La nuova numerazione è strutturata in archi:
 

I arco (1-99): canali nazionali e locali
II arco (101-199): canali nazionali e locali
III arco (201-299): canali locali
IV arco (301-399): canali a pagamento
V arco (401-499): canali a pagamento
  VI arco (501-599): canali nazionali
VII arco (601-699): canali locali
VIII arco (701-799): canali nazionali
IX arco (801-899): canali radiofonici e altri servizi
X arco (901-999): canali locali.

 

L’Authority è giunta a questa conclusione dopo l’indagine demoscopica svolta su un campione di 23.600 utenti tv, che ha evidenziato che meno dell’1% degli intervistati ha variato l’impostazione automatica, assegnando ai tasti 7, 8 e 9 del telecomando un’emittente locale. Con le assegnazioni definitive le reti di maggior successo avranno i numeri da 10 a 19 e i numeri da 97 a 99 dei primi due archi.

Per la distribuzione delle emittenti locali sono stati valutati vari parametri quali gli indici di ascolto, il numero dei dipendenti, la copertura,ecc. Alle televisioni locali leader nei rispettivi territori e che trasmettono in più regioni sono riservati i numeri 10, 97, 98 e 99.

 

Canali tv, nuova numerazione sul telecomando. L’Agcom fissa le p...