Autovelox, deve essere sempre segnalato

I misuratori della velocità vanno sempre evidenziati ad almeno 4 chilometri di distanza. La regola stabilita da una circolare del ministero dei Trasporti

Novità sulla strada del rientro dalle vacanze.
Gli autovelox in funzione devono essere segnalti con preavviso. Il sequestro del veicolo utilizzato dal pirata della strada è ammesso solo in casi estremi.
Sanzioni più pensati per i guidatori dei Tir nel caso di alterazione del limitatore di velocità.

Sono queste le istruzioni diramante dalla circolare n. 300/2007 in attuazione del decreto legge Bianchi sulla sicurezza stradale.

Secondo quanto riportato nel documento ministeriale, gli autovelox devono essere indicati con segnaletica tradizionale o luminosa.
Inoltre questi avvisi di controllo velocità vanno posizionati con adeguato anticipo rispetto all’misuratore. Circa la precisa distanza, va detto che il decreto legge non stabilisce un limite minimo, limitandosi a fornire come riferimento la distanza minima indicata dal codice della strada per l’apposizione della segnaletica di prescrizione.
Distanza minima che è di 4 chilometri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autovelox, deve essere sempre segnalato