Poste Italiane: assunzioni 2018

L’azienda cerca giovani in tutta Italia. La candidatura scade il 30 giugno

A cura di

Più di una volta abbiamo pubblicato l’annuncio del Gruppo Poste Italiane che cercava nuovo personale soprattutto portalettere, ma già da qualche anno il gruppo è alla ricerca costante anche di altre figure. Infatti le nuove assunzioni fanno parte del piano di lavoro per il periodo 2015/2020 che prevede la creazione di complessivi 8.000 nuovi posti di lavoro.

Questa volta la ricerca è rivolta a giovani da assumere come consulenti finanziari, i quali dovranno occuparsi dei prodotti finanziari e assicurativi da svolgere all’interno della rete degli uffici postali. I giovani candidati dovranno avere ottima conoscenza degli strumenti di Office Automation, spiccate doti commerciali, forte orientamento al cliente e dinamismo.

Il contratto è quello di apprendistato della durata di 36 mesi. Le assunzioni saranno effettuate su tutto il territorio nazionale. Per candidarsi c’è tempo fino al 30 giugno 2018. Ricordiamo che Poste Italiane è la più grande azienda italiana operante nel settore della corrispondenza e della logistica e che offre servizi finanziari e assicurativi alle famiglie e alle imprese.

E’ attiva da oltre 150 anni ed è riuscita ad evolversi e a stare sempre a passo con i tempi. E’ presente su tutto il territorio nazionale con i suoi 13.000 uffici postali, oltre 140.000 dipendenti e 30 milioni di clienti. Potete inviare la vostra candidatura cliccando qui

Leggi anche:

Guardia di Finanza: 380 allievi finanzieri

Concorsi pubblici: in arrivo duemila assunzioni 

MD Discount: assunzioni di diplomati in tutta Italia

Tutti gli altri Concorsi e articoli sul Lavoro

Poste Italiane: assunzioni 2018