Poste Italiane assume Portalettere ad Aprile

Nuovo piano recruiting per Postini a partire da Aprile. Titolo di studio richiesto: diploma

Solo pochi giorni fa Poste Italiane aveva pubblicato sul proprio sito la ricerca di corrieri. Ora, con l’avvicinarsi del periodo primaverile/estivo, seleziona nuovo personale da assumere in tutta Italia come portalettere, figura molto importante che si occupa della consegna della corrispondenza sia a privati che ad aziende. La ricerca riguarda persone in possesso di diploma di scuola media superiore o di diploma di laurea, anche triennale. Non sono richieste conoscenze specialistiche. Il contratto di assunzione sarà a tempo determinato a decorrere da Aprile 2020, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Nella domanda è possibile indicare una sola area territoriale di preferenza ed essere coinvolti nel processo di selezione solo se in possesso dei requisiti richiesti. Chi ha già partecipato ad una precedente selezione, senza però essere stato contattato, può candidarsi di nuovo. L’inizio della selezione viene anticipata da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste e viene svolta in due modi: tramite la convocazione presso una sede dell’Azienda, per la somministrazione di un test di ragionamento logico; tramite una mail all’indirizzo di posta elettronica del candidato (verificando anche nella cartella spam) indicato in fase di adesione al presente annuncio. L’e-mail per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico) sarà spedita dalla Società Giunti OS, che ha avuto l’incarico da Poste Italiane, e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

Dopo aver superato la prima fase di selezione, che consiste in un test attitudinale svolto in sede o via mail, i candidati saranno contattati dal personale di Poste per completare la seconda fase del processo di selezione che prevede: A. un colloquio, (per chi ha svolto il test presso una sede dell’Azienda); B. un colloquio e la verifica del test (in forma breve), per chi ha svolto il test via mail, presso una sede dell’Azienda. Nella prima convocazione, che avverrà presso la sede di Poste Italiane, i candidati dovranno presentare la documentazione che attesta il possesso del titolo di studio. Per inviare la vostra candidatura potete cliccare qui

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Poste Italiane assume Portalettere ad Aprile