Polizia Penitenziaria: concorso per 754 agenti 

Invio della domanda di partecipazione entro il 4 aprile 2019

A cura di

Sono stati indetti due concorsi pubblici da parte del Ministero della Giustizia per il reclutamento di complessivi 754 allievi agenti del Corpo di Polizia Penitenziaria, che saranno così suddivisi: 188 donne e 566 uomini. Per partecipare alla selezione i candidati devono essere in possesso della licenza di terza media o del diploma, della cittadinanza italiana, dell’idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia penitenziaria, della sana e robusta costituzione fisica, delle qualità morali e di condotta, del godimento dei diritti civili e politici etc.

Le prove d’esame consistono in una prova scritta, che verterà su una serie di domande a risposta sintetica o a scelta multipla, riguardanti argomenti di cultura generale e materie oggetto dei programmi della scuola dell’obbligo. Dopo aver superato la prova scritta, i candidati dovranno sottoporsi agli accertamenti psico-fisici e attitudinali, che consistono in una serie di test sia collettivi sia individuali ed in un colloquio e servono ad accertare l’attitudine del candidato allo svolgimento dei compiti per il ruolo da ricoprire.

Nel compilare la domanda di partecipazione i candidati devono indicare nome e cognome; data e luogo di nascita; codice fiscale; possesso della cittadinanza italiana; il titolo di studio posseduto; non aver riportato condanne penali; l’iscrizione alle liste elettorali etc. La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 4 aprile 2019, per verificare il bando completo e inviare la propria domanda di partecipazione potete cliccare qui

Polizia Penitenziaria: concorso per 754 agenti