Inps assume 3.014 operatori call center: il bando

Inps avvia la selezione dedicata al personale del contact center: i posti a disposizione e le modalità di partecipazione

Dal 26 maggio al 9 giugno 2022 è possibile fare domanda per il concorso Inps per operatori call center. È stato pubblicato il bando di selezione di Inps Servizi S.p.A, società per azioni in house providing interamente partecipata dall’Inps, per l’assunzione a tempo indeterminato di 3.014 addetti al call center.

Il bando è rivolto al personale che il 1° giugno del 2021 prestava servizio in favore del Servizio di Contact Center dell’Inps e rappresenta un ulteriore passo concreto verso l’internalizzazione dei servizi di informazione agli utenti in un’ottica omnicanale, che renda sempre più accessibili, semplici e fruibili i servizi offerti.

Inps, i profili ricercati

Saranno assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato, pieno o parziale, 3.014 persone con profilo di operatore di contact center, team leader, specialista qualità e formazione e responsabile di sala, come di seguito indicato:

  • 2.895 operatori di contact center;
  • 98 team leader;
  • 8 specialisti formazione e qualità;
  • 13 responsabili di sala.

Può partecipare alla procedura di selezione chi, alla data del primo giugno 2021, risultava addetto al servizio del contact center multicanale dell’Inps oltre agli altri requisiti.

Inps, attività e compiti principali

Il personale assunto si occuperà di curare le seguenti attività:

  • operatore di contact center: gestisce i contatti in ingresso compilando tutte le informazioni richieste nei sistemi di CRM. Ha la responsabilità dell’accoglienza e gestione dell’utente e si adopera per la conclusione positiva delle istanze pervenute;
  • team leader: supporta operativamente i gruppi di operatori nell’erogazione del servizio e rileva eventuali esigenze di formazione segnalandole allo specialista formazione e qualità. Si occupa dell’analisi e del riesame periodico dei casi CRM al fine di prevenire le richieste più ricorrenti e migliorare i livelli di servizio, anche attraverso il potenziamento delle basi dati di conoscenza;
  • specialista formazione e qualità: si occupa dell’erogazione della formazione rivolta agli operatori e collabora con la direzione centrale per l’aggiornamento della base della conoscenza. Analizza le esigenze formative intervistando i team leader e, qualora necessario, effettua specifiche sessioni aggiuntive di refresh formativo. Effettua le attività di monitoraggio della qualità. Rileva e gestisce le non conformità individuando le azioni correttive. Verifica la corretta applicazione delle procedure operative;
  • responsabile di sala: monitora gli indicatori di servizio mettendo in pratica, se richiesto, le attività necessarie al pieno rispetto degli accordi sui livelli di servizio. Si occupa del corretto funzionamento del servizio assicurandosi che operatori e team leader seguano le procedure operative con un livello di qualità adeguato. Si occupa del reporting.

Inps, i requisiti per partecipare alle selezioni

Alla procedura selettiva possono partecipare quanti, alla data del 1° giugno 2021, risultavano addetti al servizio del contact center multicanale dell’Inps, unitamente ai seguenti requisiti:

  • età non inferiore ai diciotto anni;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea o regolare permesso di soggiorno per lavoro;
  • non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, non essere stato dichiarato decaduto o licenziato da altro impiego pubblico, né essere stato interdetto dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • godimento dei diritti politici e civili in Italia e/o nello Stato di appartenenza;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo in Italia e/o nello Stato di appartenenza;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui la selezione si riferisce. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego potrà essere effettuata da INPS Servizi S.p.A. con l’osservanza delle norme in materia di salute e della sicurezza dei luoghi di lavoro di cui al decreto legislativo 30 maggio 2018, n. 81 e s.m.i., al momento dell’immissione in servizio. Resta ferma la possibilità, da parte di INPS Servizi S.p.A., di richiedere la certificazione attestante l’idoneità allo svolgimento delle mansioni proprie del posto da ricoprire oppure di compatibilità delle residue capacità lavorative con le specifiche mansioni da svolgere.

Come riporta il bando, in ogni momento della procedura Inps Servizi Spa si riserva la facoltà di procedere con atto motivato all’esclusione dei candidati che non siano in possesso dei requisiti di ammissione previsti dal presente avviso o che siano destinatari di sentenze penali di condanna passate in giudicato.

Inps, termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione deve essere inviata online entro le 16:00 del 9 giugno 2022, previa autenticazione tramite credenziali Spid o Cns, nonché con carta di identità elettronica 3.0 (CIE).