Gucci: 600 assunzioni in Italia

Tante professionalità ricercate per il Made in Italy

A cura di

Gucci è una grande realtà imprenditoriale ed è uno dei maggiori simboli del made in Italy nel mondo e una grande azienda investe continuamente sul proprio marchio e sul proprio staff lavorativo. Quindi anche nel 2017, anno particolarmente positivo, l’azienda continua ad assumere sia nella sede principale in Toscana che nelle varie sedi italiane.

Il marchio Gucci non ha certo bisogno di presentazioni. Nato nel 1921 ad opera del fondatore Guccio Gucci è diventato negli anni uno dei marchi più conosciuti al mondo per i suoi prodotti di lusso. Oggi controllata da un gruppo straniero non ha perso l’italianità nella realizzazione dei suoi prodotti. La mente del gruppo resta in Italia dove ha un po’ di sedi in varie città. E proprio per quelle sedi è alla ricerca di varie professionalità.

Il fiore all’occhiello dell’industria italiana è proprio il “Made in Italy“, cioè tutte quelle attività cha vanno dalla moda al cibo e che identificano il nostro paese nel mondo. All’estero conoscono la nostra creatività e la competenza in alcuni settori e difatti i settori industriali che hanno una forte esportazione sono anche quelli che hanno sentito meno la crisi di questi ultimi anni e che hanno assunto di più.

Solo in Italia sono oltre 600 le posizioni che l’azienda intende coprire entro il 2018 divise tra sviluppo prodotto, comunicazione, logistica, produzione artigianale, creatività… quindi vari tipi di incarichi che possono interessare tanti giovani con competenze diverse e che potete verificare sul sito di Gucci nella sezione “lavorare con noi”.

Leggi anche:

Personale ATA: è finalmente uscito il bando

Regione Molise: concorso per 53 posti

Enea: concorso per 164 posti

Salva

Gucci: 600 assunzioni in Italia