USA, riforma fiscale in bilico

(Teleborsa) – Si riaccendono i riflettori sulla riforma fiscale USA, per la quale sembrava si fosse raggiunta un’intesa in Senato tra repubblicani e democratici. Il provvedimento, ampiamente voluto dal presidente USA, Donald Trump, prevede un maxi taglio delle tasse su imprese e privati per far accelerare la crescita economica.

A scombinare i piani di Trump questa volta ci si è messo il senatore repubblicano della California, Marco Rubio, insoddisfatto degli sgravi all’infanzia raddoppiati a 2.000 dollari. Rubio ha dichiarato che se non verranno ampliati gli sgravi potrebbe votare contro l’intera riforma. In forse anche il voto di altri senatori: Mike Lee, Bob Corker, John McCain.

Il voto finale è atteso per la settimana prossima mentre Trump mira a firmare il provvedimento, trasformandolo in legge, entro Natale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, riforma fiscale in bilico